Pronostici Serie B [Giornata 38]

Le nostre previsioni con tanti consigli utili sulle partite settimanali della serie cadetta, sempre aggiornate

2903
Serie B, pronostici settimanali

Molti degli appassionati di calcio italiano di nostra conoscenza ve lo confermeranno: la Serie B è forse uno dei campionati più difficili e combattuti che esistano e anche per questo, quote e mercati su questo torneo sono fra i più apprezzate dagli scommettitori italiani. Sono tantissime le variabili in gioco che da sempre rendono questo torneo così difficile da interpretare, a partire dalla durata. Quest’anno il numero di club ammessi è 20, per un totale di 38 giornate.

La breve pausa tra la fine dello scorso torneo e l’inizio dell’edizione 2020 – 2021, partita il 25 settembre, ha certamente contribuito a rendere ancora più arduo il compito di prevedere se le gerarchie della vigilia saranno effettivamente rispettate. Abbiamo provato a venire incontro ai nostri lettori che seguono la nostra sezione di pronostici dedicati al calcio anche con una rubrica destinata alle migliori previsioni settimanali sul campionato cadetto: cercheremo di fare un pò di ordine proponendo alcuni utili consigli per scommettere sulle sfide più interessanti del torneo che mette insieme la passione unica e l’entusiasmo delle piazze della provincia italiana.

Il campionato di Serie B 2020 – 2021: qualche curiosità

Una nuova emozionante stagione è pronta a partire: su Marathonbet è possibile mettere alla prova la propria conoscenza calcistica con una sezione realizzata apposta per proporti quote sempre aggiornate sul campionato di Serie B italiano. Vediamo meglio chi farà parte del torneo.

Le neopromosse in Serie A faranno bene?
Scopri qui i nostri pronostici settimanali!

Le nuove formazioni sono 7, di cui 4 provenienti dalla Serie C e 3 dalla massima serie.
Le neopromosse sono la storica Reggina (tornata in Serie B dopo un purgatorio di sette anni ed un fallimento nel 2015), ma anche il Vicenza (compagine che annovera tra i suoi titoli anche una Coppa Italia vinta nel 1997), poi l’ambizioso Monza (che invece riappare in cadetteria sono ben venti anni di assenza) e la Reggiana (che è riuscita nella promozione tramite playoff, dopo aver eliminato il più quotato Bari).

Retrocesse dalla Serie A sono invece Lecce, Brescia e SPAL.


Le favorite della Serie B. Chi verrà promosso in Serie A?

Il Monza ha fatto un grande mercato, e sogna il doppio salto che la porterebbe in massima serie dopo un solo anno: sono arrivati nomi come Donati, Barberis, Barillà, Paletta e Bellusci, gente che può assolutamente fare comodo all’allenatore Cristian Brocchi.

Anche le già citate Brescia e Lecce possono dire la loro. Entrambe hanno mantenuto abbastanza intatta la fisionomia della stagione precedente giocata in Serie A, ed entrambe si sono affidate a guide esperte, rispettivamente quella di Del Neri e di Corini, che in Salento ha accolto a braccia aperte l’attaccante Coda, giocatore che può fare la differenza.

Sarà interessante anche vedere come reagirà il Frosinone, che l’anno scorso si è avvicinato all’obiettivo promozione, e lo ha visto sfumare per poco, proprio in finale play-off. L’altra retrocessa, la SPAL, è stata affidata a Marino dopo gli anni vissuti sotto la gestione Semplici, e potrà dire la sua anche grazie ad ambiente che ha permesso di raggiungere molte soddisfazioni negli ultimi anni, come un’ottima salvezza nel campionato più importante.

Da non sottovalutare nemmeno Empoli e Cittadella: i toscani hanno raggiunto i playoff a seguito di un favoloso ruolino di marcia di fine stagione, e potrebbero ripartire proprio da lì per trovare entusiasmo; i veneti sono una realtà in costante consolidamento, potenzialmente capace di rappresentare una mina vagante del torneo.

Questa è una introduzione veloce su alcune delle squadre che potrebbero essere protagoniste nel prossimo campionato cadetto, ma le avversarie in corsa sono sempre tante, e non c’è mai davvero una reale favorita. Ogni anno regala sempre tante emozioni e sorprese difficilmente pronosticabili alla vigilia: per questo motivo qui puoi trovare tanti utili consigli e i migliori pronostici per le tue scommesse sulla stagione 2020-2021 della Serie B italiana*.


Ultima giornata Serie B – pronostici

Un campionato così combattuto come questo non poteva essere già concluso al suo ultimo atto: ecco perché alla giornata 38 raccontiamo di una lotta apertissima per il secondo posto, valido per la promozione diretta, tra Salernitana e Monza. Ai campani basta vincere a casa di un Pescara retrocesso per celebrare una promozione che manca da 22 anni. In zona playoff si giocano i due posti a diposizione Chievo, Brescia e SPAL, tutte a quota 53 punti. In coda, già retrocesse Pescara, Reggiana ed Entella ma occhi puntati su Pordenone Cosenza: un successo calabrese porterebbe i “Lupi” a giocarsi il playout proprio contro i friulani in una eventuale rivincita.

Tutte le scommesse sulla giornata 38 qui

Pronostici Pescara – Salernitana, 10/05, ore 14.00

Questo ultimo turno potrebbe essere un appuntamento storico per la Salernitana di Castori, che ha l’obbligo di vincere all’Adriatico contro un avversario già retrocesso per prendersi una Serie A già vissuta 22 anni fa. I biancoazzurri tornano in terza categoria invece dopo 12 anni e 3 cambi di allenatore che non sono bastati alla salvezza. Nonostante la rivalità tra le due compagini, è naturale pensare che la partita sia ben più sentita dai campani che per questo match possono rincorrere un sogno incredibile con la rosa al completo (a parte Dziczek e Lombardi).
Il risultato che i granata possono contemplare è uno solo, il successo: quota sul 2 in entrambi i tempi a 2.73.

Scommesse Pordenone – Cosenza, 10/05,  ore 14.00

Come premesso, ci troviamo di fronte ad un vero spareggio salvezza. I “ramarri” sono scivolati al quintultimo posto in classifica ma possono giocare avvalendosi di 2 risultati su 3 e possono eventualmente contare sul fattore casa nell’ipotesi di un playout. I calabresi hanno ottenuto due salvezze miracolose consecutive ma stavolta l’impresa appare alquanto ardua per mister Occhiuzzi: le ultime 6 apparizioni hanno portato in dote la miseria di 3 punti. Se Mbakogu torna disponibile dopo due mesi, risultano ancora assenti Bittante, Ba, Gerbo e Petrucci. Inoltre, per i silani è arrivata una sola vittoria nelle ultime 12 trasferte. Puntiamo sul pareggio, a quota 3.56.


Scommesse Turno 37

Ci aspettano momenti di fuoco in Serie B: gli ultimi due turni, raccolti nell’arco di pochi giorni, si apprestano a regalare grandi emozioni, perché quasi tutte le squadre sono ancora coinvolte nel perseguimento dei loro obiettivi stagionali. Con l’Empoli appena promosso in massima categoria, ed il Lecce in calo, è la Salernitana che ha in mano il suo destino per raggiungere i toscani, che sono proprio i prossimi avversari dei granata. Occhio però ai salentini e al Monza, che distano solo 2 lunghezze. La classifica resta corta: ci sono ancora 4 compagini che potrebbero conquistare i playoff ma allo stesso tempo scivolare ai playout! Mettiamoci comodi dunque per goderci questo finale di stagione ad alta tensione.

Scommesse Salernitana – Empoli, 07/05, ore 14.00

La rete di Tutino al minuto 97 di Pordenone – Salernitana potrebbe avere un valore immenso per i campani, che a due giornate dalla fine del campionato sono balzati al secondo posto in classifica, e si preparano a sfidare un Empoli già matematicamente promosso. Dionisi, pronto a fare conoscere le sue capacità anche in Serie A, sceglie di non fare turnover, mentre Castori deve fare a meno di 5 pedine tra cui Lombardi, Antonucci e Guerrieri. Siamo certi che gli ospiti possono far male anche alla prima gara dopo la promozione ufficiale, ma l’occasione per i padroni di casa è troppo ghiotta: un successo li avvicinerebbe ulteriormente ad un traguardo storico che manca da 22 anni.
La vittoria granata è a quota 1.74.

Pronostici Cosenza – Monza, 07/05, ore 14.00

Dopo la pesante sconfitta di Empoli,il Cosenza si prepara ad affrontare questo sprint finale per la salvezza con il coltello tra i denti. I calabresi sono ora al quartultimo posto con 35 punti, a meno 6 da Ascoli e Pordenone: la situazione è davvero ardua per la squadra di Occhiuzzi, che è chiamata obblligatoriamente a vincere sui brianzoli per sperare ancora. Dall’altro lato il Monza celebra un prezioso 1-0 sul Lecce che la tiene ancora viva per il secondo posto, distante appena 2 lunghezze: ecco perché anche per i lombardi il segno 2 è l’unico che può essere contemplato per questa sfida. Motivazioni altissime per entrambe dunque, ma pensiamo che a prevalere alla fine sarà la solidità e la maggiore classe dei lombardi: il segno 2 nel primo tempo è quotato 2.43.


Quote scommesse Giornata 36, Serie B

Succede anche questo in Serie B, da sempre il campionato fra i più imprevedibili tornei che ci siano: le prime tre della classe escono tutte con le ossa rotte dall’ultimo turno. Empoli, Lecce e Salernitana sono rimaste a secco, e se i toscani hanno forse solo positicipato di una giornata la loro corsa verso la massima categoria, pugliesi e campani hanno permesso a Monza e Venezia di accorciare le distanze. La lotta per il secondo posto resta dunque apertissima, e non lascia pause: l’imminente impegno infrasettimanale propone in calendario proprio la sfida tra brianzoli e salentini.

Pronostici Monza – Lecce, 04/05, ore 14.00

Seconda e quarta in classifica infiammano questo martedì con una sfida che può regalare nuovi scenari, solo pochi giorni fa inattesi agli appassionati. Il Lecce è caduto in casa con il Cittadella, mentre il Monza si è imposto a casa della Salernitana grazie ad una doppietta del subentrato Mario Balotelli. Questo colpaccio ha permesso ai lombardi di accorciare proprio rispetto ai campani (meno 2) e agli stessi salentini, adesso a sole 3 lunghezze. Un successo dell’undici di Brocchi li riporterebbe in quota promozione diretta, risultato davvero arduo da pronisticare nelle ultime altalenanti settimane, che d’altro canto avevano visto il Lecce macinare punti su punti. Il Monza ha perso solo 1 volte nelle ultime 6 partite giocate in casa (30 punti totali e solo 14 reti subite). Tutti i precedenti in serie cadetta sono finiti in parità, compreso il match d’andata: e se adesso i padroni di casa cambiassero questo trend? Il segno 1 ha quota 2.51.

Scommesse Pisa – Venezia, 04/05, ore 14.00

Il Venezia di Zanetti va all’Anconetani a giocarsi una delicata sfida, dove sono in palio punti pesanti per entrambe le compagini. I padroni di casa sono a 4 punti dalla zona playout ma anche a 5 lunghezze dall’ultimo posto disponibile per disputare i playoff. La stagione dei nerazzurri forse cela più di qualche rimpianto, ma attualmente l’obiettivo resta quello di chiudere matematicamente la questione salvezza. I lagunari si sono rimessi nuovamente in gioco per il secondo posto dopo la brillante prestazione di pochi giorni fa nel derby con il Chievo: un 3-1 che è valso il quinto posto, a 5 punti dal Lecce. I toscani non vincono da 3 partite, mentre i veneti vogliono provare a completare al massimo questo rush finale: il segno X2 associato all’Under 2,5 ha quota 2.32.


*Quote soggette a variazioni