Pronostici Europa League: i nostri consigli sulla finale

582
Torna l'Europa League: chi avrà la meglio?

Esattamente come per la Champions League, archiviati i principali campionati europei, agosto si prepara a regalarci anche lo spettacolo delle fasi conclusive di una Europa League che a causa dell’emergenza vissuta, ospiterà nell’arco di pochi giorni le sue final eight, in gara secca.
A partire dai quarti infatti, saranno Colonia, Duisburg, Gelsenkirchen e Dusseldorf, in Germania, le sedi preposte ad ospitarne le partite. Inoltre, non essendo stata disputata la gara d’andata, anche gli ottavi Inter – Getafe e Siviglia – Roma saranno giocati in campo neutro.

Dunque ci aspettano pochi intensi giorni di grandi sfide europee, in cui ogni singolo fattore esterno potrebbe ricoprire un ruolo decisivo nell’evoluzione del tabellone: dal caldo di agosto alla preparazione fisica delle squadre, dall’approccio mentale all’assenza del fattore campo.
Resta solo da scoprire i migliori pronostici sull’Europa League in compagnia delle fantastiche quote con lo 0% margine su questo trofeo e tanti altri eventi sportivi offerti da Marathonbet!

Da dove si riparte: ottavi di finale

Ecco lo schema delle partite che ci aspettano.

Mercoledì, 05/08.

  • FC Copenaghen – Istanbul Basaksehir, ore 18.55 (Andata: 0-1)
  • Shakhtar Donetsk – Wolfsburg, ore 18.55 (Andata: 2-1)
  • Inter – Getafe, ore 21.00*
  • Manchester United – LASK, ore 21.00 (Andata: 5-0)

Giovedì, 06/08

  • Siviglia – Roma, ore 18.55*
  • Bayer 04 Leverkusen – Rangers, ore 18.55 (Andata: 3-1)
  • Basilea – Eintrach Francoforte, ore 21.00 (Andata: 3-0)
  • Wolverhampton Wanderers – Olympiacos Pireo, ore 21.00 (Andata: 1-1)

    *Entrambe le partite saranno giocate in campo neutro, in soluzione unica.

Il tabellone: gli accoppiamenti dai quarti di finale

Tra i fattori esterni, quanto mai decisivi in una fase conclusiva atipica come quella cui ci apprestiamo ad assistere, utili a fare pronostici su chi vincerà l’Europa League 2019-2020, grossa importanza assume anche il sorteggio degli accoppiamenti del tabellone. Diamo un occhio alla composizione delle possibili sfide che ci attendono dopo gli ottavi di finale.
I quarti di finale saranno disputati il 10 e l’11 agosto.

  • Shakhtar Donetsk – Wolfsburg contro Basilea – Eintracht Francoforte
  • FC Copenaghen – Istanbul Basaksehir contro Manchester United – LASK
  • Wolverhampton Wanderers – Olympiacos Pireo contro Siviglia – Roma
  • Inter – Getafe contro Bayer 04 Leverkusen – Rangers

Per quanto riguarda le semifinali, previste tra il 16 ed il 17 agosto, questo è lo schema dei possibili accoppiamenti.

  • Shakhtar Donetsk – Wolfsburg contro Basilea – Eintrach Francoforte / Inter – Getafe contro Bayer 04 Leverkusen – Rangers

  • FC Copenaghen – Istanbul Basaksehir contro Manchester United – LASK / Wolverhampton Wanderers – Olympiacos Pireo contro Siviglia – Roma

La finale è in programma il 21 agosto, ore 21.00, al RheinEnergieStadion di Colonia.

SCOPRI UNA SORPRESA SPECIALE: ECCO IL NOSTRO BONUS DI BENVENUTO!


Finale Europa League: pronostici e consigli

Siviglia – Inter, 21/08 ore 21.00

Gli andalusi hanno superato il Manchester United alla fine di un incontro equilibrato, terminato con un due a uno di misura. Il loro punto forte è l’esperienza: il club guidato da Julien Lopetegui domina infatti l’albo d’oro della competizione con cinque titoli conquistati.
Se è vero che gli spagnoli hanno dominato il loro girone eliminatorio, è altrettanto interessante notare come le partite successive giocate con Cluj, Roma Wolves e United non siano state totalmente dominate. Il valore degli avversari, unito al particolari condizioni in cui si sta disputando la coppa però, sono un fattore da considerare. Ciò che conta è che il Siviglia la “regina” dell’Europa League, pronta a giocarsi l’ennesima finale.


L’Inter viene da un incoraggiante 5-0 ai danni dello Shakhtar Donetsk: i campioni ucraini sono stati dominati in lungo e in largo da Lukaku e Martinez, letali nelle ripartenze e negli uno contro uno.
I nerazzurri sono la prima squadra italiana ad approdare in finale di Europa League dal lontano 1999. Vantano tre successi in questa competizione, l’ultimo dei quali risale all’edizione 1997-1998.
Antonio Conte spera vivamente che Romelu Lukaku si confermi trascinatore: ha già superato le trenta reti stagionali ed è determinato a chiudere nel migliore dei modi i suoi primi mesi di Inter.

Non ci sono precedenti europei tra le due compagini. Il Siviglia ha perso solo 5 volte contro squadre italiane, mentre l’Inter ha perso 18 volte con quelle spagnole.

Il nostro pronostico va a favore dell’Inter, che sembra essere davvero in ottime condizioni: la vittoria neroazzurra ha quota 2.27.