Giovani promesse a Euro 2024: i giocatori da seguire

L'Europeo 2024 è alle porte e con esso l'occasione per scoprire nuove stelle del panorama calcistico europeo. Ecco alcuni giovani talenti che potrebbero brillare sul palcoscenico continentale.

2501
Registrati
Telegram
Giovani promesse EURO 2024

Il 14 giugno 2024 avrà inizio il campionato europeo di calcio in Germania, con i riflettori puntati sulle stelle del panorama europeo.

Squadre, sedi e calendario sono già definiti, ma noi di Marathonbet vogliamo dare risalto alle giovani promesse di EURO 2024: talenti emergenti pronti a conquistare il pubblico con giocate spettacolari e gol indimenticabili.

Chi saranno questi nuovi fuoriclasse? Scopriamolo insieme!

Ma prima, non perdere l’occasione di ottenere il tuo Bonus di Benvenuto!


Giocatori rivelazione EURO 2024

Stelle affermate come Kylian Mbappé e Jude Bellingham avranno sicuramente un impatto significativo sulle squadre favorite al titolo, ma l’Europeo 2024 rappresenta anche un’occasione imperdibile per alcuni giovani talenti di esplodere sulla scena continentale.

Andiamo alla scoperta di alcune giovani promesse che potrebbero brillare al prossimo campionato europeo.

Giocatori di EURO 2024 – Giovani difensori

  • Raoul Bellanova (Italia)

Terzino destro classe 2000, Bellanova è considerato una delle promesse più cristalline del panorama calcistico italiano

Sotto la sapiente guida di Ivan Jurić al Torino, ha compiuto un percorso di crescita esponenziale, trasformandosi in un giocatore instancabile in grado di percorrere la fascia per 90 minuti con grande intensità e duttilità.

Le sue qualità lo rendono un elemento completo, capace di eccellere sia in fase difensiva che offensiva.

Rapidità e abilità nel dribbling gli permettono di superare l’avversario con facilità, mentre tecnica e precisione nei cross gli consentono di creare occasioni da gol per i compagni.

Già titolare con la Nazionale maggiore, Bellanova si candida con prepotenza a un ruolo da protagonista all’imminente Europeo.

  • Micky van de Ven (Paesi Bassi)

Micky van de Ven, difensore centrale olandese classe 2001, è un talento in ascesa che sta rapidamente conquistando il panorama calcistico europeo.

Nato nel vivaio del Volendam, club militante in Eredivisie, van de Ven ha mosso i primi passi nel mondo del calcio con grande intraprendenza.

La sua crescita non è passata inosservata e nel 2021 ha compiuto il grande salto al Wolfsburg, in Germania.

Nella stagione in corso, van de Ven ha vissuto la sua consacrazione al Tottenham, conquistandosi il posto da titolare in difesa con prestazioni sorprendenti che hanno convinto addetti ai lavori e tifosi.

Il giovane difensore olandese vanta un’eleganza tecnica sopraffina e una spiccata abilità nel costruire il gioco dalla difesa, qualità che lo rendono un elemento prezioso per impostare l’azione.

Con il suo talento cristallino e la sua dedizione, il futuro di questo giovane difensore si prospetta roseo.

  • Radu Dragusin (Romania)

Dopo aver trascorso le giovanili nella Juventus e un’esperienza al Genoa, Radu Dragusin si è trasferito al Tottenham nel mercato di gennaio, affermandosi come compagno di reparto di Micky van de Ven.

Il difensore centrale rumeno, classe 2002, si distingue per la sua robustezza fisica e la sua rapidità.

Nonostante la giovane età, ha già dimostrato di possedere il carattere e la determinazione per imporsi ad alti livelli, guadagnandosi un posto di rilievo nella Nazionale rumena.

Dragusin ha ancora ampi margini di miglioramento, ma le sue doti e il suo potenziale lo rendono una delle giovani promesse più interessanti di EURO 2024.

  • António Silva (Portogallo)

Difensore centrale portoghese classe 2003, ha vissuto un percorso di crescita esponenziale.

Dopo aver militato nelle giovanili del Benfica, Silva si è imposto come perno della difesa della Nazionale Under-21 portoghese e titolare in prima squadra.

Le sue prestazioni di alto livello hanno attirato l’attenzione di alcuni dei migliori club europei, in particolare quelli inglesi.

Silva si distingue per la sua prestanza fisica e la sua abilità nel gioco aereo, favorita dai suoi 190 cm di altezza.

Oltre alla forza fisica, il giovane difensore portoghese vanta una buona tecnica di base e una personalità spiccata che lo rende un leader in campo.

Il suo futuro in Nazionale maggiore sembra già tracciato e non è escluso che possa presto affermarsi come uno dei migliori difensori della sua generazione.


Migliori giocatori giovani EURO 2024 – Centrocampisti

  • Florian Wirtz (Germania)

Florian Wirtz è uno dei grandi talenti del Bayer 04 Leverkusen, la squadra rivelazione di quest’anno guidata da Xabi Alonso.

Classe 2003, Wirtz nasce come trequartista dal piede destro ma si distingue per l’ambidestria e la sua capacità di disimpegnarsi tatticamente con efficacia sia nel ruolo di centrocampista centrale che esterno d’attacco.

Dotato di grande dribbling e visione di gioco, il giovane talento tedesco rappresenta una delle pedine fondamentali della “Mannschaft” e ha tutte le carte in regola per brillare anche sulla scena europea.

  • Xavi Simons (Paesi Bassi)

L’esperienza in prestito all’RB Lipsia ha permesso al giovane talento olandese di 21 anni, Xavi Simons, di mettere in luce le sue doti eccezionali.

In attesa di un suo possibile ritorno al PSG, la sua velocità e la sua abilità nel dribbling lo rendono una minaccia costante per gli avversari.

Simons ha dimostrato, con grande sicurezza e maturità, di essere un giocatore di alto livello, sia in Bundesliga che nelle partite di Champions League.

  • João Neves (Portogallo)

Un’altra perla del Benfica a cui sono state affidate le chiavi del centrocampo dopo la partenza di Enzo Fernández verso il Chelsea.

João Neves è salito rapidamente tra le fila del suo club di formazione, distinguendosi per la sua versatilità e abilità sia in fase di costruzione che di interdizione.

Queste caratteristiche gli hanno permesso di conquistarsi un posto da titolare sotto la guida di Roger Schmidt.

Neves vanta una delle migliori percentuali di passaggi completati della Primeira Liga portoghese, unita a una spiccata abilità nel recupero palla.

È chiaro che sarà difficile per lui ritagliarsi un ruolo da titolare nel centrocampo di una delle favorite per EURO 2024, che vanta stelle del calibro di Bernardo Silva e Bruno Fernandes.

Tuttavia, il suo inserimento potrebbe rivelarsi una carta importante per Roberto Martínez, che già gli ha concesso alcune opportunità.

  • Arthur Vermeeren (Belgio)

Il diciannovenne centrocampista belga Arthur Vermeeren è stata una delle rivelazioni dell’Anversa di Van Bommel in Champions League.

Le sue prestazioni non sono passate inosservate ai grandi club, e nel mercato invernale ha firmato con l’Atlético Madrid.

Dotato di una grande qualità tecnica, Vermeeren ha dimostrato di essere un giocatore completo, capace di sacrificarsi per la squadra e di brillare anche sul piano fisico.

Già titolare della nazionale belga, Vermeeren è senza dubbio una delle giovani promesse di EURO 2024.

Il centrocampista può essere un pezzo importante per i “Diavoli Rossi” che necessitano di nuova linfa per tornare a competere con i migliori.

Gli Europei potrebbero essere il palcoscenico ideale per consacrarsi definitivamente come uno dei talenti più promettenti del panorama europeo.


Migliori attaccanti giovani EURO 2024

  • Kenan Yıldız (Turchia)

Cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco, Kenan Yıldız potrebbe essere una delle giovani promesse e rivelazione della Turchia a Euro 2024.

Questo calciatore di origini tedesche, classe 2005, milita attualmente nella Juventus, dove continua a maturare nella competitiva Serie A.

In lizza ogni domenica per un posto da titolare nella squadra bianconera, Yildiz è un giocatore da tenere d’occhio.

Ha già esordito con gol sia in Serie A che in Coppa Italia e abbina grande qualità tecnica a un tiro potente, caratteristiche che lo rendono un elemento molto interessante per la Turchia di Vincenzo Montella.

  • Arda Güler (Turchia)

Altro talento turco e protagonista dello scorso mercato estivo, Arda Güler è uno dei giocatori che potrà approfittare dell’Europeo per dimostrare tutto il suo valore e riconquistare la fiducia mostrata al Fenerbahçe.

Gli infortuni e la grande competizione del Real Madrid sono stati un ostacolo molto difficile da superare per il diciannovenne.

Le sue qualità tecniche sono assolutamente indiscutibili e, in attesa di consolidarsi al Real Madrid, nella squadra turca ha il suo posto assicurato come leader offensivo.

  • Loïs Openda (Belgio)

Acquistato dall’RB Lipsia per rimpiazzare Nkunku ceduto al Chelsea, il ventiquattrenne belga Loïs Openda ha già segnato 23 gol nella sua prima stagione in Germania.

La sua rapidità in area di rigore e il suo fiuto del gol potrebbero renderlo uno dei giocatori più interessanti di EURO 2024.

La sua mobilità gli permette di combinarsi perfettamente con un Romelu Lukaku in leggero calo, ma il suo istinto gli permette anche di agire da unica punta.


Migliori giovani calciatori – EURO 2024

Sono tante le giovani promesse che aspirano a fare la differenza nelle proprie nazionali ad EURO 2024.

Nella nostra lista non figurano nomi come Nico Williams, Filip Jørgensen, Rico Lewis o Krisztián Lisztes.

Ma quelli che abbiamo scelto sapranno affermarsi come rivelazioni? Riusciranno tutti a brillare durante l’Europeo?

Non perdetevi i pronostici su EURO 2024, un torneo ricco di curiosità, dati e storia, dove l’unica certezza è che ci godremo il miglior calcio.