Pronostici Nations League [finale Spagna – Francia]

Ecco i nostri pronostici sulla finale di Nations League, Spagna - Francia

1237
Pronostici finale Nations League Spagna contro Francia

L’eccellenza del calcio europeo è pronta a scendere in campo in una emozionante final four ospitata interamente dall’Italia, tra Torino e Milano. Se la nostra proposta per scommettere sul calcio internazionale ti piace, questo è il posto giusto!
Scopriamo nel dettaglio cosa ci riserva questo fantastico duello con i migliori pronostici disponibili su Marathonbet sulla finale di Nations League!


Domenica 10 ottobre non è un giorno qualunque. La seconda edizione della Nations League sarà infatti assegnata, nel magico scenario di San Siro, ad una nazionale tra Francia e Spagna, a partire dalle 20.45.

Nel 2019 Portogallo e Olanda hanno avuto l’onore di lottare per il primo titolo nella storia di questa competizione, e adesso sono i campioni del mondo di Deschamps ad affrontare i ragazzi di Luis Enrique in una grande classica del calcio europeo.

La migliore squadra del mondo, nonostante la delusione vissuta nell’ultimo Europeo, affronta una nazionale, quella iberica, che pare esaltarsi maggiormente quanto più grande è la rivale.

Chi succederà al Portogallo in questa Nations League?
Luis Enrique otterrà il primo titolo internazionale da allenatore della Spagna?

REGISTRATI SU MARATHONBET!


Pronostici finale Spagna – Francia, 10/10, ore 20.45

I pronostici sulla Nations League puntano leggermente verso il successo transalpino, ma la Spagna ha giovinezza, fame e gambe, come ha già dimostrato nella sua semifinale contro l’imbattibile Italia, sconfitta dopo 37 risultati utili di fila.

La Francia è arrivata in Italia con tutto il suo arsenale: quattro dei migliori difensori centrali del mondo, Pogba, così maestoso nella semifinale con il Belgio, ed il tridente d’attacco più temibile di tutto il calcio nazionale: Antoine Griezmann, Karim Benzema e Killian Mbappé.

La Spagna si gioca questa finale per dimostrare tutto il suo valore. Certamente, aver sconfitto i campioni di Europa rappresenta una prova inconfutabile a riguardo, ma è battendo il campione del mondo che la Roja può trovare ulteriore, definitiva consacrazione.

La Francia ha mostrato, pur soffrendo, innata caparbietà contro il Belgio, che ha forse esaurito le opportunità in dota alla migliore generazione della sua storia recente, con Lukaku, De Bruyne, Hazard e compagnia. Les Bleus hanno ottenuto il pass per la finale nel modo più esaltante, ovvero una rimonta nella ripresa dopo lo svantaggio di 0-2, per di più con un gol nel recupero di Theo Hernández. Nella seconda frazione la coppia Mbappé-Benzema si è scatenata, e la Francia ha così recuperato da un handicap apparentemente impossibile contro un Belgio che aveva fino a fine primo tempo dominato la partita.

La Spagna ha dato la sensazione di non avvertire particolari pressioni, e probabilmente non sconfesserà la sua natura nemmeno in finale. Lo ha già dimostrato mercoledì con Unai Simón, Ferrán Torres (11 gol in nazionale per lui), Marcos Alonso, Yéremi Pino o Mikel Oyarzabal, calciatori che sembrano esibirsi nella loro versione ottimale sotto la direzione di Luis Enrique. La squadra non si crede inferiore a nessuno, il gruppo è giovane, solido e quasi del tutto formato: Luis Enrique attende che Ansu Fati e Pedri tornino disponibili, ma questo blocco potrebbe essere in buonissima parte lo stesso che vedremo in Qatar, tra 13 mesi.

La nuova nazionale spagnola entusiasma e pur se non comparabile alla fenomenale generazione di campioni irripetibili che l’ha resa campione del mondo e campionde d’Europa 2 volte, promette di garantire un decennio di continuità. La partita contro l’Italia padrona di casa e fresca trionfatrice continentale ha mostrato una squadra in grado di tenere il controllo del gioco per lunghissime fasi del match ed imporre la propria personalità.

Ma andiamo adesso a dare un occhio alle più interessanti quote su questa finale.

Quote Spagna – Francia (mercato 1X2)
Spagna 2.96
Pareggio 3.22
Francia 2.49

Quote scommesse Spagna – Francia, Nations League

Qui di seguito potrai trovare una selezione di pronostici con quote* di valore per scegliere la scommessa che più ti piace. 

  • Tempi supplementari – Sì – quota 3.42.
    La Francia ha mostrato grandi doti caratteriali, ed una forza impressionante nei singoli, ma ha anche palesato alcune debolezze nella tenuta difensiva subendo la pressione belga nella prima parte di semifinale. D’altro lato la Spagna, così abile nel mantenere il possesso palla, potrebbe dare ai transalpini difficoltà nell’imporsi. Se pensi che la forza delle due rivali andrà annullandosi, questo mercato può fare al caso tuo.
  • Mercato gol – Entrambe le squadre segnano – 1.90.
    L’equilibrio previsto potrebbe non escludere lo spettacolo, visto che sia spagnoli che francesi hanno realizzato almeno 2 reti in occasione delle semifinali. Mercato da non sottovalutare questo, soprattutto se combinato con le nostre migliori quote per scommettere sulle qualificazioni mondiali.
  • Risultato tempi – Spagna vince almeno un tempo, quota 2.05
    Questo mercato è particolarmente valorizzato dall’eventualità che la Spagna risulti vincente in almeno un tempo, rispetto al caso in cui siano i francesi ad imporsi (1.83.) Addirittura, la  Spagna vincitrice in entrambi i tempi frutta una quota incredibile 11.75, mentre quella della Francia nello stesso mercato scende a 8.80.

SCOMMETTI QUI SU SPAGNA – FRANCIA!

Anteprima scommesse Spagna – Francia, statistiche e curiosità.

Anche se non è un Mondiale o un Europeo, un match come Spagna – Francia resta comunque un grande evento e una finale è sempre una finale. Gli elementi tattici per esaltarci, anche se da spettatori neutrali, e forse delusi, ci sono tutti.

Deschamps sembra aver messo da parte alcuni dei dubbi, forse cruciali, che lo avevano esposto a non poche critiche durante l’ultimo Europeo, come Theo, il terzino del Milan subito risultato decisivo con la sua convocazione. I transalpini si affidano all’estro dei suoi singoli, capaci di sovvertire in ogni istante le sorti della gara, come visto pochi giorni fa contro i Diavoli Rossi.

La Spagna segue sempre la sua identità di gioco, che riesce avere sempre precedenza rispetto al talento (non poco) dei suoi spesso giovani interpreti. Luis Enrique sa che si trova in una delicata fase di transizione, ma già da Euro2021 si sono visti ottimi segnali di ripresa. Il possesso palla, la gestione del gioco, la manovra avvolgente, restano un marchio di fabbrica indiscusso della RoJa: resta solo da capire quanto questo possa risultare efficace rispetto alle letali ripartenze francesi.

Da questo punto di vista la precisione degli attaccanti di entrambi gli undici risulterà decisiva.

Alcune chicche:

  • Francia e Spagna hanno segnato lo stesso numero di gol in questa Nations League, 13.
  • La Spagna domina nel possesso palla (65,4%) e nella precisione dei passaggi (90,2%).
  • La Francia primeggia in termini di palloni recuperati (292).
  • Ferran Torres è il cannoniere del torneo (insieme a Lukaku e Haaland) con 6 reti.

Probabili formazioni Spagna – Francia, finale Nations League:

Spagna (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Eric Garcia, Marcos Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Oyarzabal, Sarabia, Pino. All. Luis Enrique

Francia (3-4-3): Lloris; Koundé, Varane, L. Hernandez; Pavard, Pogba, Rabiot, T. Hernandez; Mbappé, Benzema, Griezmann. All. Deschamps

Allora che ne dite, vi siete fatti un’idea su chi potrà alzare al cielo la prossima Nations League?

La finale della UEFA Nations League si gioca su Marathonbet, con le migliori quote e pronostici sulla finale di Nations League sempre aggiornati, per te: unisciti a noi!

*Quote soggette a variazioni.