Pronostici Coppa Italia 2021 – Ottavi di finale

Consigli, pronostici e le migliori quote per scommettere sulle partite di Coppa Italia.

251
Coppa Italia, ecco i pronostici Marathonbet

La Coppa Italia entra nel vivo, con la fase ad eliminazione diretta: il trofeo nazionale più importante del nostro paese dopo lo scudetto è pronto a regalarci i primi verdetti con le partite degli ottavi di finale, in programma, in gara secca, a partire dal prossimo 12 gennaio. La settantaquattresima edizione, che terminerà il prossimo 19 maggio, ha coinvolto 78 partecipanti (70 alle qualificazioni) e adesso è già pronta ad emettere i suoi primi verdetti importanti, in un turno che ci consegnerà le migliori 8 del tabellone.

Detentore è il Napoli, che lo scorso giugno ha vinto il suo sesto titolo.

Pronostici Coppa Italia, ottavi di finale.

L’emozione delle sfide ad eliminazione diretta è impareggiabile. Le 8 teste di serie che cominciano proprio a questo punto la loro avventura (Atalanta, Juventus, Inter, Roma, Napoli, Milan, Sassuolo, Lazio) sono state raggiunte dalle altre 8 squadre con cui se la vedranno per raggiungere lo step dei quarti di finale: Parma, Torino, Spezia, Cagliari, Genoa, Fiorentina, Empoli, Spal. Queste ultime due compagini sono anche le uniche partecipanti al campionato di Serie B capaci di arrivare a questo punto.


Procediamo adesso con i migliori pronostici sulle sfide degli ottavi di finale della Coppa Italia 2020-2021, impreziositi dalla fantastica proposta di quote sul calcio offerte da Marathonbet.

SCOPRI QUI LE QUOTE SUGLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA ITALIA

Milan – Torino, 12/01, ore 20.45

La sfida tra i rossoneri, al momento ottimi interpreti del campionato di Serie A, che li vede primi in classifica, ed i granata di Andrea Belotti, ancora coinvolti in una situazione critica di punteggio, ha un precedente di Coppa alquanto recente. Le due sfidanti si sono infatti incontrate ai quarti di finale della scorsa edizione, quando, dopo i tempi supplementari, fu il Milan ad imporsi per 4-2 al San Siro.
L’ex tecnico rossonero Giampaolo, ora alla guida del Toro, sembrerebbe aver lentamente cominciato un cambio di rotta in campionato, ma la strada è ancora in salita. Ecco perché in gara unica potrebbe trovare più stimolo il lanciatissimo Milan di Pioli, che nel 2020 è stato praticamente quasi imbattibile. Questa quota ci sembra dunque molto interessante: Torino segna 1° gol + Milan vince, a quota 7.40

SCOPRI L’OFFERTA 0% MARGINE SU MILAN – TORINO


Fiorentina – Inter, 13/01, ore 15.00

In gioco ci sono ben 13 coppe, tra i toscani, campioni in 6 edizioni, e i nerazzurri, vincitori in 7 occasioni. Anche questa sfida ha un precedente abbastanza fresco, sempre risalente ai quarti della scorsa edizione: a vincere fu l’Inter con un sofferto 2-1. La Fiorentina di Prandelli arriva a questo turno dopo aver strappato uno 0-1 ad Udine lo scorso novembre, grazie ad una rete segnata ai supplementari da Montiel. L’Inter, tra le candidate alla vittoria del campionato, ma estromessa dall’Europa, non vorrebbe restare con un unico obiettivo tra le mani, anche alla luce del fatto che il trionfo in Coppa manca ormai dal 2011. Uno stimolo in più potrebbe essere un probabile derby milanese ai quarti, in caso di passaggio del turno. I viola sembrano però essersi ritrovati, dopo un inizio stagione opaco. Ci aspettiamo tanto equilibrio al Franchi. Il gol di entrambe ha quota 1.60.


Napoli – Empoli, 13/01, ore 17.45

I partenopei, campioni in carica, vogliono onorare al meglio anche questa edizione. La squadra di Gattuso vive un gennaio molto delicato, durante il quale sono severamente vietati passi falsi in campionato, vista la folta concorrenza per la lotta ad un posto Champions. I toscani guidati da Dionisi possono dare fastidio ai più quotati avversari, essendo tra le squadre più accreditate a tornare in Serie A, vista la loro stabile permanenza nelle zone più nobili della classifica. Ecco perché i padroni di casa non possono permettersi tante distrazioni di fronte ad un avversario che ha già vinto in Campania, in questa edizione, a Benevento, e poi ha eliminato il Brescia con un perentorio 3-0. La vittoria del Napoli associata all’Over 2.5 ha quota 1.75 su Marathonbet

Bonus-di-Benvenuto-HAPPY2021

Juventus – Genoa, 13/01, ore 20.45

Per il Grifone, alle prese con una stagione che la Genova rossoblù spera davvero si stia risollevando con l’apporto di Ballardini, l’impegno è fra i più proibitivi. Di fronte c’è la Juventus del cannibale Ronaldo, dominatrice del torneo con ben 13 titoli all’attivo, abituata da tempo ad arrivare in fondo alla competizione. I pronostici sono ampiamente diretti verso i padroni di casa, che va detto cercheranno di dosare al massimo energie nervose e fisiche visto l’imminente match scudetto con l’Inter in campionato. Gli ospiti si affidano al giovane Gianluca Scamacca, tra le poche note liete della stagione, capocannoniere della Coppa con 4 reti realizzate finora, oltre che mattatore del derby vinto agli ottavi con la Sampdoria.


Sassuolo – SPAL, 14/01, ore 17.30

Questo derby regionale rappresenta anche il secondo match in cui vediamo coinvolta una squadra proveniente dalla serie cadetta. Gli ospiti sono infatti tra le pretendenti alla promozione del campionato di Serie B, ed arrivano a questa sfida dopo aver eliminato il Crotone a seguito di un tiratissimo incontro terminato ai calci di rigore. Guardia alta dunque per De Zerbi, che affronta un avversario che non ha nulla da perdere. Il Sassuolo, dal canto suo, è la rivelazione del campionato di Serie A, e pare ormai aver imparato anche a gestire al meglio i ritmi di una lunga stagione dosando al massimo le risorse disponibili in rosa, come avviene per le grandi realtà del nostro calcio. I neroverdi partono favoriti: e chissà che non possano avere la loro occasione di consacrarsi vincendo un titolo che li proietterebbe definitivamente tra le principali squadre italiane.


Atalanta – Cagliari, 14/01, ore 21.15

A proposito di squadre che meriterebbero forse un riconoscimento in termini di titoli, l’Atalanta è tra le compagini che negli ultimi due anni hanno mostrato più di altre un calcio propositivo e divertente, e non a caso ha già sfiorato la vittoria della Coppa Italia, persa con la Lazio in finale nel 2019.
Il Cagliari affronta il match con la consapevolezza di non partire favorito, ma con l’approccio leggero di chi pur cercando di realizzare i suoi obiettivi in campionato, sa che può fare male con le sue individualità, tra le quali spicca senz’altro Joao Pedro. Gli isolani hanno mostrato di volere arrivare fino a questo punto a tutti i costi, vincendo ai sedicesimi con il Verona, proprio allo scadere. Entrambe le squadre vogliono migliorare l’eliminazione agli ottavi di finale subita nella scorsa edizione.


Roma – Spezia, 19/01, ore 21.15

Pur se fortemente concentrata sulla lotta salvezza, i liguri di mister Italiano arrivano a questi ottavi di finale con stile: hanno infatti eliminato il Bologna al Dall’Ara con un pirotecnico 2-4 terminato solo dopo i tempi supplementari, durante i quali a distinguersi è stato il centrocampista Maggiore, autore di una bella doppietta. La Roma è però avversario ben temibile, e la nuova gestione americana vedrebbe nel successo della decima Coppa Italia un ottimo avvio di gestione, oltre che un riconoscimento cui finora ha avuto diritto soltanto la Juventus. I giallorossi sono ampiamente favoriti anche alla luce delle valide alternative presenti in rosa, soprattutto in attacco, dove Dzeko, Pedro, Lorenzo Pellegrini e Mhkitaryan stanno facendo la differenza. Curioso a dirsi, le due squadre replicheranno la stessa sfida pochi giorni dopo, sabato 23/01.


Lazio – Parma, 21/01, ore 21.15

L’ultimo match del tabellone degli ottavi accoppia la Lazio di Simone Inzaghi al Parma dell’ex calciatore biancoceleste Fabio Liverani. I padroni di casa sono fra le poche squadre ad aver rotto l’egemonia juventina negli ultimi anni, ed hanno vinto questo trofeo solamente 2 edizioni fa. Il Parma, che ha vinto la Coppa Italia in 3 occasioni (l’ultima nel 2002), arriva a Roma con la consapevolezza di una squadra che ha già saputo fare male nelle trasferte difficili, avendo fermato a San Siro sia Inter che Milan. La Lazio dovrà stare attenta alla minaccia proveniente dalle ripartenze di Gervinho, ma è chiaro che parte favorita, soprattutto grazie agli straordinari numeri di Ciro Immobile, che in campionato ha raggiunto già quota 9 reti.


Coppa Italia, il tabellone

Dopo questa accurata panoramica con tanto di consigli e pronostici per scommettere sulle sfide degli ottavi di Coppa Italia, diamo un’occhiata adesso alla composizione del tabellone. Sì, perché oltre all’effettivo valore delle singole squadre, le scommesse calcistiche su questo evento non possono non tenere in conto questo aspetto, ovvero il grado di difficoltà delle sfide potenziali che attendono. Andiamo quindi a dare un occhio nel dettaglio a quale scenario potremmo trovarci di fronte, e quale squadra potrebbe essere favorita alla vittoria finale.

Quarti di finale:

  • La vincente di Atalanta – Cagliari (63) sfida ai quarti la vincente di Lazio – Parma (64) in gara 71
  • La vincente di Napoli – Empoli (65) sfida ai quarti la vincente di Roma – Spezia (66) in gara 72
  • La vincente di Fiorentina – Inter (67) sfida ai quarti la vincente di Milan – Torino (68) in gara 73
  • La vincente di Sassuolo – SPAL (69) sfida ai quarti la vincente di Juventus – Genoa (70) in gara 74

Semifinali:

  • La vincente della gara 71 sfida la vincente della gara 72
  • La vincente della gara 73 sfida la vincente della gara 74

🏆 SCOPRI LE NOSTRE QUOTE SUL VINCITORE DELLA COPPA ITALIA 🇮🇹