Giochi olimpici Tokyo: sport, statistiche e curiosità.

I Giochi di Tokyo promettono di essere memorabili, tra nuove discipline, alta tecnologia e profonda ecosostenibilità.

821
Registrati
Telegram
Tutto quello che devi sapere su Tokyo 2020

Le date, le sedi, i nuovi sport olimpici: qui trovi tutto quello che ti serve sapere in vista delle Olimpiadi di Tokyo!

Dopo il rinvio subito nel 2020, il momento è arrivato: le Olimpiadi di Tokyo sono pronte a partire! Ecco come godersi al meglio il più grande spettacolo che gli appassionati sportivi possano sognare.

Dalla sua designazione come nuova sede dopo Rio 2016, Tokyo e il governo giapponese si sono concentrati sulla preparazione dei Giochi Olimpici più moderni e tecnologici della storia. Inoltre, queste Olimpiadi promettono di essere speciali perché tra i nuovi sport olimpici ci sono alcune delle discipline più innovative degli ultimi decenni.

Rinvio dei Giochi Olimpici [dal 23 luglio all’8 agosto]

⚠️Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha fissato una data per i trentaduesimi Giochi Olimpici di Tokyo: dal 23 luglio all’8 agosto, un totale di 17 giorni di gare. L’ente organizzativo assicura inoltre di continuare a lavorare per celebrare Giochi Olimpici in sicurezza e che non ci sarà alcuna cancellazione.

Il CIO ha annunciato che ai visitatori stranieri sarà vietato l’ingresso ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Al pubblico locale, con una mascherina obbligatoria, sarà consentito accedere fino ad un massimo di 10.000 persone,  ed in ogni caso non oltre il 50% della capienza massima delle strutture.

Il CIO ha esposto più di 50 misure di riduzione per la celebrazione dell’evento, anche sul personale e sugli effetti scenografici. La prefettura di Osaka ha inoltre da poco sospeso il passaggio della torcia olimpica.

La cerimonia di apertura sarà il 23 luglio, anche se due giorni prima avremo già le prime partite di calcio e softball. E il 23 luglio si terranno le prove eliminatorie di canottaggio e tiro con l’arco.

Date e luoghi dei Giochi Olimpici di Tokyo

Salvo nuovi clamorosi colpi di scena, dal 23 luglio all’8 agosto ci godremo i Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Tokyo distribuirà i diversi eventi in 43 sedi divise in due grandi aree.

La prima è la cosiddetta ‘Heritage Zone’, dove vengono recuperate alcune delle vecchie strutture delle Olimpiadi del 1964, quando la capitale del Giappone ospitò i giochi per la prima volta. Qui, in particolare, è stato costruito un nuovo Stadio Olimpico sulle fondamenta del vecchio, dove si svolgeranno le cerimonie di apertura e chiusura.

Inoltre, in questa area recuperata si svolgeranno gli eventi di atletica leggera, pallamano, ping pong, judo, karate e sollevamento pesi. A questo si aggiunge un luogo che si preannuncia molto suggestivo soprattutto per maratona e ciclismo su strada, che si svolgeranno lungo i percorsi del Giardino del Palazzo Imperiale.

La seconda area, di nuova costruzione, si trova nella baia di Tokyo, all’interno della quale una scenografica disposizione dei moduli e dei diversi padiglioni dei porti forma la figura del simbolo dell’infinito dall’alto. Qui potremo assistere alle gare di canottaggio, hockey, nuoto e di tutti gli sport acquatici e marittimi, ma anche di basket, tennis, equitazione, oltre ai nuovi sport ammessi a partecipare dal Comitato Olimpico.

Infine, la mappa degli impianti si completa con diverse strutture nell’area metropolitana della grande città e sei città che sono state riconosciute come sub-sede per le fasi preliminari del calcio e del baseball: Fukushima, Kashima, Saitama, Sapporo, Sendai e Yokohama.

I nuovi sport che vedremo a Tokyo

Per quanto riguarda il numero di sport e discipline, alle Olimpiadi del 2021 vedremo un totale di 33 sport suddivisi in 50 diverse discipline e 339 eventi. Vengono mantenute tutte le nuove discipline che abbiamo già visto a Rio 2016, come il golf o il rugby a 7, a cui si aggiungono sei importanti novità: baseball e softball (che ricompare dopo Pechino 2008), karate, surf, skateboard e arrampicata sportiva.

I nuovi sport in quanto tali non saranno l’unico incentivo, dal momento che si sono aggiunti anche 15 nuovi eventi inediti che qualche tempo fa si poteva pensare che non avremmo mai visto alle Olimpiadi, come la competizione 3×3 nel basket, o la BMX nel ciclismo.

Surf, skateboard o arrampicata: i nuovi sport olimpici a Tokyo 2021

Quali sono i nuovi sport cui assisteremo in queste imminenti Olimpiadi giapponesi? Tra le novità spiccano senza dubbio alcune competizioni che nascono dagli sport urbani. Tokyo 2021 ha voluto inserirli con l’idea di attirare le nuove generazioni all’evento, e non c’è dubbio che saranno uno dei maggiori focus di attenzione. C’è da tenere presente che questi siano al momento approvati solo per i prossimi Giochi, quindi potremmo non vederli nel 2024. Questi sono i nuovi sport che vedremo a Tokyo 2021:

·       Surf: una delle scommesse più innovative dei Giochi insieme allo skateboard. A Tokyo vedremo 20 uomini e 20 donne in gara di short board che competeranno a Tsurigasaki Beach, situata nella città di Ichinomiya, a sud-est di Tokyo, misurando le proprie abilità nel cavalcare le onde.

·       Skateboarding: il secondo nuovo sport che sarà un richiamo per catturare l’attenzione del pubblico più giovane. Ci saranno 40 uomini e 40 donne che gareggeranno in modalità strada e altri due in un parco chiuso.

·       Karate: d’ora in poi uno sport olimpico, per il quale il comitato organizzatore si è particolarmente battuto. Vedremo 10 donne e 10 uomini combattere per le medaglie in kata (serie di movimenti) e combattimento, che saranno divisi in tre categorie di peso.

·       Arrampicata sportiva: un’altra delle novità più innovative, con 20 uomini e 20 donne in eventi combinati boulder (arrampicata fino a 8 metri di altezza), velocità e lead.

·       Baseball e softball: come dicevamo, questi due sport – baseball solo maschile e softball solo femminile – erano già stati presenti nei giochi dalla fine degli anni ’90 a Pechino 2008. Gli USA si sono da poco guadagnati il pass per Tokyo, dopo aver trionfato nel torneo di qualificazione in Florida.

I Giochi Olimpici più tecnologici e sostenibili

L’altro grande volto dei Giochi sarà quello tecnologico, in perfetta coerenza con l’anima nipponica. Le gare saranno filmate in 8K per la prima volta nella storia e, inoltre, le medaglie saranno realizzate con materiale riciclato da 6 milioni di smarphone.

ℹ️ secondo il Cio e vista la situazione in cui ci troviamo, gli organizzatori dei prossimi Giochi Olimpici 2021 ridurranno il budget dell’evento fino a 280 milioni di dollari (30.000 milioni di yen).

La cerimonia di apertura dei prossimi Giochi Olimpici sarà diversa da quella programmata, ancora non confermata. Quella precedentemente realizzata avrebbe avuto una realtà virtuale ampliata e alcune delle melodie dei Giochi -che potete ascoltare qui sotto- sono state realizzate con l’aiuto dell’intelligenza artificiale.