Fantacalcio, consigli e probabili formazioni [Giornata 38]

I nostri consigli settimanali su chi schierare in campo al Fantacalcio: probabili formazioni e possibili sorprese della prossima giornata di Serie A.

2567
Fantacalcio, i nostri consigli settimanali

Gli appassionati di sport della nostra sezione, così da sempre attenti alle novità provenienti dal mondo del calcio e non solo, si divertono spesso a mettersi alla prova nel duplice ruolo di esperti di scommesse calcistiche e fantallenatori. Le due cose non sono poi così lontane: sin dal momento dell’asta, infatti, diventa fondamentale possedere doti necessarie anche nel pronostico sportivo: sangue freddo e razionalità, ma anche istinto e passione. Ogni esperto di fantacalcio lo sa: è importante costruire la squadra giusta, non necessariamente la più forte. Ecco perché diventa cruciale tenersi costantamente informati.

Consigli Fantacalcio. Chi schierare in campo?

Andiamo a vedere nel dettaglio le probabili formazioni di Serie A previste per la prossima giornata, con i possibili titolari e i consigli sui migliori giocatori da schierare in campo per la prossima giornata di campionato.

Occhio dunque ai nostri consigli per schierare l’undici migliore.

Scopri tutte le quote sulla prossima giornata di campionato

Probabili formazioni turno 38 Fantacalcio

Archiviata la questione scudetto, oltre che quella per la salvezza, l’attenzione in Serie A è tutta focalizzata sulla lotta a secondo, terzo e quarto posto, con due posizioni Champons ancora da assegnare. L’ultima giornata può ancora essere decisiva per molti di voi: ogni punto è decisivo, dunque, state concentrati, perché può valere un’intera stagione.

Seguiteci: qui sono disponibili le probabili formazioni del prossimo turno.

Cagliari-Genoa (sabato 22 maggio, ore 20:45)

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Duncan, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Pavoletti. All. Semplici

GENOA (3-5-2): Paleari; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Melegoni, Behrami, Zajc, Zappacosta; Pandev, Destro. All. Ballardini

Dal suo ritorno in campo, Pavoletti sta mostrando tanta determinazione e voglia di riprendersi il suo ruolo di centravanti: con 114 duelli aerei vinti, merita la vostra fiducia. In casa Genoa, è Shomurodov che vuole chiudere la stagione al meglio: 30 presenze e 7 gol per lui quest’anno, non male.


Crotone-Fiorentina, sabato 22 maggio ore 20:45

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Djidji, Marrone, Luperto; Pereira, Zanellato, Cigarini, Benali, Molina; Riviere, Simy. All. Cosmi

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Caceres, Milenkovic, Martinez Quarta; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Iachini

A prescindere dai numeri, impietosi, della stagione calabrese, Simy va schierato: è stato il vostro colpaccio da 20 gol, chissà che non possa rimpinguare il suo bottino. Discorso simile per Vlahovic, a secco nell’ultimo match e dunque ancora più determinato a riprendere le sue medie, contro la peggiore difesa del torneo.

🧐 Da tenere d’occhio: Cristiano Biraghi, che può determinante dalla sinistra.


Sampdoria-Parma, sabato 22 maggio ore 20:45

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Ferrari, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Jankto, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

PARMA (3-5-2): Sepe; Dierckx, Bruno Alves, Valenti; Laurini, Hernani, Brugman, Sohm, Busi; Brunetta, Cornelius. All. D’Aversa

Keità cerca conferma per la prossima stagione, dunque potrebbe essere particolarmente determinato a lasciare il segno contro un Parma che dalla sua offre pochi stimoli se non quelli dei più giovani, come Brunetta.


Inter-Udinese, domenica 23 maggio, ore 15:00

INTER (3-5-2): Radu; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Vecino, Sensi, Eriksen, Perisic; Lautaro, Lukaku. All. Conte

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Walace, Makengo, Stryger-Larsen; Pereyra; Okaka. All. Gotti

3 gol in 5 partite contro i friulani da parte di Sensi: rimettetelo in campo, perché potrebbe tornare a darvi una mano sul più bello. Evitate la discreta difesa bianconera stavolta, e puntate sul solito De Paul, che molto probabilmente è ai titoli di coda con la sua squadra.


Atalanta-Milan, domenica 23 maggio, ore 20:45

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Dijmsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Zapata. All. Gasperini

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic. All. Pioli

Nel girone di ritorno un nome su tutti in casa Atalanta, quello di Malinosvskyi, andato in gol anche in settimana nella finale di Coppa. Insieme a Muriel è lui l’uomo più in forma, anche se siamo certi che la Dea proverà con tutte le sue risorse ad ottenere questo secondo posto. Kessiè e Theo sono la risposta milanista nel momento del bisogno: senza Ibra, i rossoneri hanno chiesto loro molto spesso una mano.

🧐 Da tenere d’occhio: Brahim Diaz, già decisivo con la Juve, pronto a ripetersi.


Bologna-Juventus, domenica 23 maggio, ore 20:45

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Antov, Soumaoro, Mbaye; Schouten, Poli; Skov Olsen, Vignato, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. All. Pirlo

Per chiudere bene la stagione, il Bologna si affida anche allo stato di forma del suo leader Palacio, oltre che alla vena di Barrow. Cuadrado e Kulusevski sono senz’altro gli uomini in più in maglia bianconera, come visto in settimana.

🧐 Da tenere d’occhio: Paulo Dybala, che potrebbe dire la sua subentrando.


Napoli-Verona, domenica 23 maggio, ore 20:45

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrhamani, Hysaj; Demme, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz, Magnani, Dimarco; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Kalinic. All. Juric

Una gara troppo importante per gli azzurri, che puntano sullo stato di forma generale oltre che sullo specifico apporto dato ultimamente da Insigne, Zielinski, Fabian ma anche Di Lorenzo, in gran spolvero sull’out destro. Il Verona risponde con Zaccagni, che farà di tutto per mostrarsi a quello che potrebbe essere il suo prossimo club.


Sassuolo-Lazio, domenica 23 maggio, ore 20:45

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Radu, Marusic; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Akpa Akpro, Lulic; Muriqi, Immobile. All. S. Inzaghi

Berardi è pronto a chiudere al meglio una stagione da favola: 16 reti per lui e tanta gioia portata ai fantallenatori che hanno saputo insistere sul talento calabrese, negli anni passati sempre un pizzico discontinuo. Anche Caputo scalpita. La Lazio punta sullo stato di forma di Milinkovic ma anche su Lazzari, che potrebbe trovare utiil i grandi spazi concessi dal Sassuolo.

🧐 Da tenere d’occhio: Vedat Muriqi, pronto a giocarsi al massimo le sue chances di restare in biancoceleste.


Spezia-Roma, domenica 23 maggio, ore 20:45

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Ferrer, Ismajli, Erlic, Bastoni; Pobega, Ricci, Maggiore; Agudelo, Nzola, Saponara. All. Italiano

ROMA (4-3-3): Fuzato; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Bruno Peres; Villar, Cristante, Darboe; Mkhitaryan, Dzeko, Pedro. All. Fonseca

In una gara che ha poco da chiedere, puntiamo su Saponara, capace di realizzare alla Roma un gol fantastico (Coppa Italia) proprio a pochi giorni dal suo approdo in Liguria. Nonostante abbia perso l’occasione di Euro2020, El Shaarawy farà di tutto per chiudere bene la stagione del rientro in giallorosso.


Torino-Benevento, domenica 23 maggio, ore 20:45

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Letizia, Hetemaj, Schiattarella, Dabo, Improta; Gaich, Lapadula. All. F. Inzaghi

Finale di campionato scialbo di un Toro che è comunque riuscito a trovare la salvezza in settimana. Date fiducia a Verdi, che vuole lasciare il segno in una stagione come sempre altalenante. Viola e Lapadula sono stati tra gli ultimi a mollare in questo deficitario girone di ritorno del Benevento.


Scopri la nostra pagina Telegram,
con tanti consigli utili per scommettere!