Guida al Fantacalcio 2022/2023 – Consigli e Formazioni

Pronostici settimanali aggiornati e consigli per le probabili formazioni con la guida al Fantacalcio 2022/2023 con Marathonbet.

5215
Registrati
Telegram
Guida al fantacalcio 2022/2023

Mentre la Serie A si è avviata nel vivo della fase di ritorno del girone, tornano i consigli e la guida al Fantacalcio 2022/2023 di Marathonbet!

In seguito, potrai trovare tutte le formazioni consigliate per le 20 squadre di Serie A: tutti i probabili titolari e i possibili moduli di partenza degli allenatori con suggerimenti aggiornati.

Scopri con noi i migliori pronostici di Marathonbet sul campionato italiano!


Guida al Fantacalcio 2022/2023

Hai bisogno di una mano per schierare la tua formazione settimanale del Fantacalcio 2022/2023? Nessun problema! Siamo qui a posta.

La guida a tua disposizione è incentrata sui probabili schieramenti tattici delle squadre e su chi potrebbe giocare un ruolo chiave nel corso di questa fase finale di campionato. Di seguito, quindi, è possibile consultare l’elenco completo dei protagonisti della Serie A 2022/2023.


Atalanta

La scorsa stagione è stata deludente per la squadra bergamasca. Partita come terza forza del torneo, la banda di Gasperini non è riuscita a raggiungere un piazzamento per le coppe europee. Questo risultato ha spinto i Nerazzurri a fare sempre meglio e a lottare con ancora più vigore per tornare a disputare una competizione internazionale.

L’avvio della Serie A 2022/2023 non è stato male: ora la Dea si trova appaiata a Lazio e Milan, a 38 punti, in zona-Champions a causa dei 15 punti di penalizzazione inflitti alla Juventus. Tra tutti i calciatori della rosa, l’impatto devastante lo ha avuto Ademola Lookman. L’ex-Leicester City ha realizzato 9 gol e 2 assist, considerando solo il campionato. Per il resto, l’Atalanta ha ben figurato con tutti i propri effettivi. 

La Probabile Formazione

ATALANTA (3-4-2-1): Musso/Sportiello; Toloi/Scalvini, Demiral, Okoli/Djimsiti; Maehle, De Roon, Ederson/Pasalic, Hateboer; Muriel/Boga, Lookman; Zapata/Hojlund.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Giorgio Scalvini: giovane italiano che piace molto a Gasperini. L’allenatore della Dea ha provato a schierare Scalvini sia in difesa che a centrocampo e il gol contro la Roma ha dimostrato a tutti che il classe 2003 può agire anche in mediana.
  • Rasmus Hojlund: il giovane pagato 17 milioni nell’asta estiva sta esplodendo. Il suo apporto in zona gol, rispetto agli altri attaccanti dell’Atalanta, è ben migliore: il ragazzo danese, infatti, ha segnato 4 gol e servito 1 assist. Gasperini lo sta facendo giocare con continuità e il classe 2003 sta ripagando la sua fiducia.
  • Jeremie Boga: il calciatore scoperto a Sassuolo sta tornando a giocare ad alti livelli. Gasperini lo sta utilizzando con continuità e Boga sta ripagando la fiducia del tecnico. Nelle ultime uscite, il nativo transalpino ha fornito tre assist e segnato un gol, rilanciando la propria posizione.
Giocatori da Evitare:
  • Hans Hateboer: l’esterno olandese non è più quello del 2020/2021. Gli infortuni e l’età che avanza lo hanno messo ai margini del progetto tecnico nerazzurro. Un suo rilancio sembra quasi impossibile, a maggior ragione dato l’arrivo di Lookman.

Bologna

La prima parte di stagione è stata altalenante per gli emiliani. In sole 18 partite i Rossoblù hanno cambiato allenatore e modulo: si è passati dal 3-5-2 del compianto Mihajlovic al più offensivo 4-3-3 di Thiago Motta.

Ad inizio stagione l’obiettivo era quello di alzare un po’ l’asticella per esplorare mete più ambiziose della solita salvezza. Al momento questa strada sembra percorribile visto che il Bologna occupa la nona posizione con 26 punti, ad 1 solo punto dal Torino.  

La Probabile Formazione

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Posh, Lucumi, Soumaoro, Lykogiannis; Medel, Dominguez, Ferguson; Aebischer, Arnautovic, Soriano.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Lewis Ferguson: il Bologna pare abbia pescato un altro talento dalla Scozia. Dopo un inizio difficile sotto la guida di Mihajlovic, il giovane centrocampista è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante con Thiago Motta. Il nuovo tecnico lo schiera come vertice alto dietro al tridente d’attacco ed in questa posizione il classe 1999 sta regalando delle belle prestazioni. 
  • Jhon Lucumì: con la partenza di Theate dovrebbe essere lui a guidare la difesa dei Rossoblù. Ruolo di responsabilità per il calciatore classe 1998 che potrebbe in questo modo confermare quanto di buono già fatto con la maglia del Genk.
  • Marko Arnautovic: ad oggi continua ad essere lui la punta di diamante della squadra di Thiago Motta. La scorsa stagione in 32 partite, il numero 9 ha messo a segno 14 gol e fornito un assist ai compagni facendo registrare una fantamedia di 7.44.
Giocatori da Evitare:
  • Adama Soumaoro: il difensore francese, classe 1992, non si è rivelato particolarmente affidabile. In 28 partite, l’ex Lille ha collezionato 6 cartellini gialli e ben 2 rossi facendo crollare la sua fantamedia ad un 5.57.
  • Andrea Cambiaso: il terzino di proprietà della Juventus, in prestito al Bologna, non è più certo di essere il titolare: Thiago Motta pare preferirgli Lykogiannis. Il ballottaggio tra i due calciatori sembra destinato a protrarsi fino alla fine della stagione ma come 4 di difesa l’ex Genoa non ci convince pienamente.
  • Riccardo Orsolini: Le occasioni per dimostrare tutto il suo valore le ha avute ma non sempre sono state sfruttate e nel modulo attuale non sembra esserci spazio per lui.

Cremonese

Attualmente i Grigiorossi sono ultimi in classifica con 0 vittorie (unica squadra a non aver ancora mai vinto). Il club lombardo ora cercherà di raggiungere la salvezza, obiettivo che ora si allontana sempre di più.

In panchina Davide Ballardini ha sostituito Massimiliano Alvini: esordio da sogno per l’ex tecnico del Genoa con il successo in Coppa Italia ai danni del Napoli.

La Probabile Formazione

CREMONESE (3-5-2): Carnesecchi; Lochoshvili, Chiriches, Ferrari; Ghiglione, Pickel, Benassi, Castagnetti, Valeri; Okereke, Dessers.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Cyriel Dessers: 14 presenze, di cui soltanto due dalla panchina, con 2 gol e 1 assist a referto. Certo non è un gran bottino per un attaccante, ma la Cremonese segna pochi gol e le prestazioni dell’ex Feyenoord sono state comunque positive, con una media-voto oltre la sufficienza.
  • Emanuele Valeri: terzino sulla corsia mancina, finora ha ben impressionato mettendo a segno anche un gol. Il tecnico Alvini vi ha riposto grande fiducia, come dimostrano le 15 presenze in 16 partite. Positiva anche la media voto, decisamente superiore alla sufficienza.
Giocatori da Evitare:
  • Johan Vásquez: il difensore messicano ha perso il posto da titolare. Si contano solo 7 presenze di cui tre dal primo minuto e una media voto che supera appena il 5.5.
  • Frank Tsadjout: un attaccante che ha giocato da titolare soltanto una volta, per poi subentrare in altre due occasioni. Ha messo a referto un assist, ma il suo impiego col contagocce suggerisce di virare su altri profili.

Empoli

Per i toscani si è conclusa una stagione 2021/2022 più che soddisfacente, avendo concluso in 14esima posizione, con l’obiettivo primario della salvezza ampiamente raggiunto.

Per la nuova annata, però, si presentano due nuove situazioni da affrontare. Prima su tutti, la non permanenza del bomber Andrea Pinamonti, rimpiazzato dall’esperto Mattia Destro. Tanta curiosità poi per l’approdo in panchina di Paolo Zanetti, chiamato a sostituire Aurelio Andreazzoli.

La Probabile Formazione

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajili, Luperto, Parisi; Henderson, Marin, Bandinelli; Bajrami; Satriano, Caputo.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Nedim Bajrami: salvo un calo nella seconda parte di stagione, il trequartista albanese ha contribuito alla salvezza. Ci si aspetta il definitivo salto di qualità.
  • Francesco Caputo: l’esperto attaccante classe 1987 è pronto a rilanciarsi in azzurro, facendo ritorno dove si è fatto conoscere al grande pubblico. Già in rete contro la Lazio e autore di un assist contro l’Udinese, ha messo subito in chiaro le cose. Ottima alternativa ai titolari.
  • Fabiano Parisi: terzino sinistro di buona spinta, è uno dei classici titolari fissi, presente anche in zona assist.
Giocatori da Evitare:
  • Lorenzo Tonelli: il centrale non è più ai livelli del suo debutto in Serie A 2014/2015. Prestazioni sottotono e titolarità pressoché incerta.
  • Koni De Winter: il classe 2002 non sembra essere nelle grazie di Paolo Zanetti, che gli preferisce i più esperti Ismajili e Luperto. Scomessa low-cost di inizio stagione, ora da evitare.
  • Nicolas Haas: vittima di un grave infortunio al crociato, lo svizzero dovrà riprendersi un posto in mezzo al campo e non sarà facile. Per il momento, resta ai margini.

Fiorentina

I Viola sono letteralmente rinati sotto la gestione di Vincenzo Italiano, raggiungendo la settima posizione utile per il piazzamento in Conference League. Era dal 2016 che i gigliati non tornavano in Europa.

Un traguardo importante, che dovrà essere confermato anche nella stagione corrente. In questo, il tecnico ex Spezia auspica che la dirigenza possa venire in soccorso. 

La Probabile Formazione

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Amrabat, Duncan; Ikoné, Bonaventura, Gonzalez; Jovic.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Nico Gonzalez: nonostante un andamento altalenante, nell’ultima parte di stagione l’argentino ha evidenziato una crescita. Possibile rigorista, potrebbe regalare maggiori +3.
  • Luka Jovic: vuole ripetere i fasti dei tempi all’Eintracht Francoforte. A Firenze ha tutte le potenzialità per farlo, può divenire un top di reparto.
  • Cristiano Biraghi: il classe 1992 ha concluso una delle sue migliori stagioni a livello realizzativo. Battitore di punizioni e angoli, ha sempre chance di portare punti inaspettati ai propri fantallenatori.
Giocatori da Evitare:
  • Lorenzo Venuti: nella passata annata si è alternato con Odriozola sull’out di destra. Tuttavia, nessun bonus a referto e pochi picchi. Meglio evitare.
  • Martinez Quarta: anche se Milenkovic dovesse partire, l’argentino ha peccato in costanza nelle sue gare. Per questo non ha la garanzia di partire nei primi 11.
  • Rolando Mandragora: l’ex Torino è stato rivalutato da Italiano. Tuttavia, potrebbe soffrire la concorrenza del rilanciato Amrabat.

Hellas Verona

Situazione molto complicata quella che al momento si respira in casa Hellas, direttamente dalla zona retrocessione. Con la guida dell’ex centrale di Milan e Rubin Kazan le cose non sono andate tanto bene, tanto che alla fine, è stato deciso di affiancargli l’esperto Marco Zaffaroni.

L’ex allenatore del Cosenza ora avrà l’arduo compito di risollevare le sorti di una squadra in difficoltà. Al momento, infatti, centrare la salvezza sembra più che un miraggio, ed è per questo che si pensa ad una rivoluzione.

La Probabile Formazione

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Ceccherini; Lazovic, Hongla, Tameze, Doig; Verdi, Lasagna; Henry.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Josh Doig: unica nota lieta del campionato del Verona, lo scozzese è diventato col passare dei mesi un titolare inamovibile. Giocatore dalla buona spinta offensiva ha messo a segno 2 gol e un assist in 9 partite.
  • Simone Verdi: rigorista e tiratore di calci piazzati, l’ex Bologna è chiamato a prendere la squadra sulle spalle come fatto con la maglia della Salernitana nella passata annata.
  • Darko Lazovic: fresco della doppietta rifilata alla Cremonese, il serbo sembra aver trovato la sua posizione ideale come trequartista. Nonostante l’andamento deludente della squadra, è consigliabile non dimenticarsi di lui.
Giocatori da Evitare:
  • Thomas Henry: la rottura del crociato rimediata nella sconfitta contro il Lecce lo costringerà ai box per il resto della stagione.
  • Davide Faraoni: appena 8 i gettoni stagionali per l’esterno basso scuola Inter. Meno utilizzato del solito causa infortuni, non garantisce più le stesse certezze degli anni scorsi anche considerando l’andamento negativo della sua squadra.
  • Roberto Piccoli: preso in prestito dall’Atalanta, potrebbe far ritorno a Bergamo nella finestra di mercato, lontano nelle gerarchie sia di Cioffi che di Bocchetti.

Inter

Dopo aver perso lo scudetto lo scorso anno, la squadra nerazzurra ha cercato, in questo primo scorcio stagionale, di rimanere a ridosso delle posizioni che contano. Dopo un mercato estivo ricco di colpi importanti (Mkhitaryan, Onana e Lukaku su tutti), i soldi nelle casse del club non sono tanti. Simone Inzaghi sta provando a gestire al meglio la rosa che la società ha allestito ma, per ora, i risultati tardano ad arrivare. I 13 punti di distacco dal Napoli sono tanti, forse troppi, per poter pensare di tornare a vincere lo Scudetto. 

Molti sono stati i ballottaggi aperti durante i primi mesi di gare. Acerbi, arrivato dalla Lazio come rincalzo, ha molte volte soffiato il posto al più quotato De Vrij, spesso acciaccato e in scadenza di contratto. Anche la staffetta Handanovic-Onana, dopo alcune settimane, è stata risolta. Il portiere africano ha definitivamente convinto Inzaghi come titolare. L’ultimo ballottaggio è stato quello vinto da Dimarco su Gosens, con l’italiano che è diventato il proprietario della fascia sinistra. Infine, nelle ultime ore, è scoppiato il caso-Skriniar, che ha deciso di non rinnovare.

La Probabile Formazione

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij/Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic/Mkhitaryan, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Lukaku.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Kristjan Asllani: il classe 2003 è arrivato dall’Empoli come vice Brozovic e sarebbe dovuto essere il 5°/6° centrocampista di Inzaghi. Nella prima parte dell’anno ha trovato poco spazio, complice anche l’ottimo rendimento degli altri centrocampisti.
  • Matteo Darmian: ogni anno l’ex Manchester United viene snobbato perché parte come riserva e non porta un nome altisonante. Ogni stagione, però, il classe 1989 smentisce gli scettici e trova il proprio spazio. In quest’annata, l’Inter ha dimostrato di contare su di lui in un duplice ruolo: quello di braccetto difensivo e quello di esterno di centrocampo.
  • André Onana: la concorrenza di Handanovic è stata accesissima all’inizio, ma il camerunense ha messo in mostra tutte le sue capacità, sia tra i pali che nel gioco a terra. Dopo poche giornate, dunque, è diventato il titolare.
Giocatori da Evitare:
  • Stefan De Vrij: il centrale olandese ha vissuto una prima parte di stagione ricca di insidie. Il suo contratto, inoltre, è in scadenza e se non verrà rinnovato, il suo apporto alla causa nerazzurra potrebbe calare in termini di qualità.
  • Roberto Gagliardini: è l’ultimo rimpiazzo della mediana nella squadra di Inzaghi e nonostante le tre competizioni, il suo minutaggio è stato scarso. Il centrocampista italiano ci ha abituato a 2/3 centri a stagione, quando impiegato, ma questo non è un buon motivo per puntare su di lui.
  • Milan Skriniar: lo slovacco andrà in scadenza a giugno e potrebbe avere la testa altrove in questi ultimi mesi. Sebbene sia uno dei migliori difensori in Serie A, anche l’interista potrebbe soffrire le pressioni esterne e, addirittura, con l’arrivo di un sostituto, potrebbe poco alla volta perdere il posto. Per un fantacalcio a conferme è da evitare, soprattutto a cifre elevate. 

Juventus

Nonostante un inizio di stagione deludente e sottotono, i Bianconeri hanno saputo risalire la classifica. I tanti infortuni, infatti, hanno condizionato l’andamento della Vecchia Signora da subito. Per questo motivo, Massimiliano Allegri ha iniziato a buttare nella mischia diversi giovani interessanti che si stanno contraddistinguendo tra cui spiccano Miretti, Fagioli e Iling-Junior.

Tuttavia, la società, è impegnata ora in questioni extra-campo che hanno già determinato un handicap di 15 sulla classifica. Da terzi che si trovavano, infatti, si sono visti scivolare fino al decimo posto.

La Probabile Formazione

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di María, Vlahovic.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Nicolò Fagioli: sono bastate poche presenze all’ex Cremonese per entrare nelle grazie di Allegri. Il classe 2001 è sceso in campo 7 volte in campionato mettendo a segno due reti pesanti e decisive contro Lecce e Inter, che hanno permesso, anche grazie ad ottime prestazioni, di trovare maggiore minutaggio in vista della seconda parte di stagione. 
  • Angel Di Maria: voluto fortemente da mister Allegri, un fuoriclasse capace di regalare giocate da urlo. Uomo assist, ma non solo, l’argentino ha dimostrato di poter essere decisivo anche in zona gol. I tanti infortuni hanno condizionato fino ad ora la prima parte di stagione, ma rientrato dal Mondiale potrebbe cominciare a regalare gioie ai propri tifosi!
  • Danilo: il brasiliano ormai è punto fisso della squadra tanto da diventarne vicecapitano. Titolare inamovibile, ha dimostrato di poter giocare anche a centrocampo, ma il ruolo nel quale sembra dare il suo meglio è quello di terzo centrale nella difesa a tre. 
  • Federico Chiesa: il suo recupero della forma al 100% è una vera e propria incognita considerando il brutto infortunio dal quale è reduce. A meno di ricadute, il suo minutaggio aumenterà col passare dei mesi sperando di rivedere il Federico Chiesa devastante degli ultimi anni.
Giocatori da Evitare:
  • Leandro Paredes: Grande delusione, il centrocampista di proprietà del PSG non è mai riuscito a convincere fino ad ora. Di rientro dal Mondiale, l’argentino dovrà dimostrare il suo valore in questa seconda parte di stagione per permettere alla Juve di esercitare l’opzione di riscatto. Parte indietro nelle gerarchie rispetto a Locatelli.
  • Kaio Jorge: Il giovane talento ex Santos è reduce da un’operazione al ginocchio e ancora non si sa quando potrà rientrare a pieno regime.
  • Mattia De Sciglio: Ancora alle prese con un infortunio che lo tiene fuori dai campi da ottobre, l’ex Milan non sembra poter dare certezze in vista di questa seconda parte di stagione.
  • Leonardo Bonucci: Stagione condizionata da diversi stop muscolari per il capitano della Juventus e della Nazionale. Per adesso sono appena 9 le presenze in campionato condite dal gol messo a segno contro la Salernitana. Dopo l’addio di Chiellini, sembra che il difensore nativo di Viterbo non sia riuscito a trovare il suo partner ideale. Inoltre, la difesa a tre composta da Danilo, Bremer e Alex Sandro, sembra stia convincendo appieno. Non è più un titolare inamovibile nella rosa bianconera.

Lazio

Il momentaneo terzo posto in classifica, dovuto alla penalizzazione inflitta alla Juventus, è la dimostrazione di come l’organico a disposizione di Sarri sia più che adeguato per la lotta alla qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

La Probabile Formazione

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Ciro Immobile: certezza per la Lazio, Immobile è considerato uno dei top per il fantacalcio nonostante qualche infortunio di troppo in stagione. Al momento per lui sono solo 6 i gol messi a segno, ma impossibile non continuare a puntare su di lui!
  • Sergej Milinkovic-Savic: altra certezza per la compagine biancoceleste, il “Sergente” è da ormai diversi anni che regala grandi gioie ai suoi fantallenatori. Al momento sono 3 le reti messe a segno con ben 7 assist.
  • Manuel Lazzari: titolare inamovibile ormai nello scacchiere tattico di Sarri; l’ex Spal migliora a vista d’occhio. Ci si aspetta una seconda parte di campionato da protagonista.
Giocatori da Evitare:
  • Luis Maximiano: il pessimo debutto alla prima di campionato contro il Bologna è costato caro all’ex estremo difensore del Granada. Per lui solo una presenza a dimostrazione della scarsa fiducia da parte dello staff tecnico capitolino. Da tenere in rosa solo in coppia con Provedel.
  • Mario Gila Fuentes: altro colpo del mercato estivo, l’ex Real Madrid non ha convinto appieno mister Sarri. Per lui solo quattro le gare disputate fino ad ora in campionato. Con la coppia di centrali composta da Romagnoli e Casale ormai consolidata, e con Patric come prima alternativa, il classe 2000 non è un giocatore su cui puntare.

Lecce

I salentini sono piazzati stabili al 15esimo posto in classifica con sole 4 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte. Attualmente hanno sette punti di vantaggio sulla zona retrocessione ma arrivano da due sconfitte consecutive contro Salernitana e Verona.

La Probabile Formazione

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; González, Blin, Hjulmand; Strefezza, Colombo/Ceesay, Banda/Di Francesco.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Gabriel Strefezza: è il giocatore di maggior talento nonché il miglior marcatore dei salentini fino a questo momento con 5 gol in 14 presenze. La sua quotazione al fantacalcio è nettamente cresciuta, ottima anche la media-voto che si aggira sul 6,5.
  • Lorenzo Colombo: chiuso inizialmente da Assan Ceesay, si sta ritagliando maggiore spazio e nelle ultime giornate ha ripagato la fiducia del tecnico. In 14 presenze ha realizzato 4 gol e un assist, partendo da titolare nelle ultime quattro partite.
  • Joan González: il ventenne spagnolo ex Barcellona è uno dei punti fermi del centrocampo giallorosso. Conta 16 presenze di cui appena due da subentrato, inoltre ha messo a referto anche un gol e un assist. La media-voto è superiore alla sufficienza, ma l’impressione è che possa migliorare ancora.
  • Federico Baschirotto: l’ex difensore dell’Ascoli è la sorpresa più piacevole per mister Baroni, che lo ha sempre schierato dal primo minuto. Titolarissimo e con una media-voto molto positiva, ben superiore alla sufficienza, si è tolto anche la soddisfazione di segnare i suoi primi due gol in Serie A colpendo Atalanta e Milan.
Giocatori da Evitare:
  • Alessandro Tuia: solo due presenze per l’ex centrale difensivo del Benevento, chiuso sia dall’inamovibile Baschirotto che dai più esperti Pongracic e Umtiti.

Milan

I ragazzi di Stefano Pioli hanno compiuto l’impresa nella scorsa stagione 2021/2022, conquistando a sorpresa il 19esimo scudetto della propria storia. Questa annata sarà complicata: obiettivo confermarsi come squadra da battere in Italia ed emergere in Champions League.

Le gravi insufficienze riscontrate nelle ultime partite contro Lazio, Sassuolo e Inter (in finale di Supercoppa italiana e nel derby di campionato), tuttavia, stanno complicando le sorti degli uomini di Pioli, che rischiano l’esclusione dalla zona Champions. Lazio, Atalanta e Roma, infatti, sono le dirette rivali attualmente.

La Probabile Formazione

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Theo Hernandez: il terzino francese è oramai una certezza da tre anni a questa parte. 5 gol al minimo sempre garantiti, oltre a una maggiore abdicazione difensiva. Da schierare senza se e senza ma.
  • Rafael Leao: il lusitano è letteralmente esploso, andando in doppia cifra per la prima volta, rivelandosi anche una macchina da assist. Il rischio è di pagarlo eccessivamente, ma può valere la spesa.
  • Olivier Giroud/Divock Origi: vista la possibile alternanza, consigliamo un acquisto in coppia. Il francese può garantire la giusta esperienza e permettere al belga di adattarsi in un campionato in cui non ha mai giocato.
Giocatori da Evitare:
  • Fodé Ballo-Touré: il senegalese non ha mai convinto pienamente Pioli, tanto che preferisce schierare giocatori di piede opposto in caso di forfait di Theo Hernandez.
  • Rade Krunic: il bosniaco si è rivelato un giocatore molto utile alla causa di Pioli, potendo giocare in più ruoli. Peccato, però, che resterà fuori per un mese.
  • Matteo Gabbia: il classe 1999 sembra fuori dal giro dei titolari, chiuso da Tomori, Kjaer e Kalulu.

Monza

Dopo un avvio molto complicato alla prima stagione in Serie A, i brianzoli hanno cambiato marcia con Palladino in panchina (subentrando a Giovanni Stroppa) e adesso sono avanti di 13 punti rispetto alla zona retrocessione.

Nelle ultime sei partite di campionato, inoltre, non hanno mai perso prendendosi anche la soddisfazione di battere la Juventus in trasferta e pareggiare contro l’Inter.

La Probabile Formazione

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Marlon, Caldirola, Izzo; Ciurria, Pessina, Sensi, Rovella, Carlos Augusto; Petagna, Caprari.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Carlos Augusto: 15 presenze da titolare in 16 partite, con una sola assenza dovuta a un infortunio. Il terzino brasiliano è una delle rivelazioni del Monza, inoltre sta dimostrando un certo feeling con la rete: ha segnato 4 gol, mettendo a referto anche un assist.
  • Armando Izzo: nove presenze, di cui solo una da subentrato: l’ex difensore del Torino è una certezza per mister Palladino nel pacchetto arretrato. Inoltre, la sua media-voto è ben superiore alla sufficienza grazie a prestazioni quasi sempre positive.
  • Gianluca Caprari: non esaltante la prima parte di stagione per l’ex Verona, che ha segnato solo 4 reti in 20 partite. Nelle ultime giornate, però, sembra in netta ripresa. In più, è un giocatore che gode di totale fiducia da parte del tecnico: in Serie A è sempre sceso in campo subentrando dalla panchina solo tre volte.
Giocatori da Evitare:
  • José Machin: il centrocampista della Guinea Equatoriale, punto fermo dei brianzoli nella scorsa stagione in Serie B, ha collezionato solo 5 presenze in questo campionato.

Napoli

I campani allenati da Luciano Spalletti stanno conducendo davanti a tutti con un buon margine di vantaggio, ma la paura di un calo fisico e mentale incombe.

Fattori, questi, che rischierebbero di compromettere il sogno di una compagine ambiziosa come quella partenopea, che sicuramente punterà a consolidare la propria posizione, provando a centrare un obiettivo che manca dall’ormai lontano 1990, senza ovviamente disdegnare l’idea di continuare a far bene in Europa.

La Probabile Formazione

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Mario Rui: pur incombendo la forte concorrenza del neoacquisto Olivera, il terzino portoghese ha sempre dimostrato grande dedizione alla causa azzurra e anche in ottica assist potrebbe riservare piacevoli sorprese.
  • Khvicha Kvaratskhelia: chiamato a raccogliere la pesante eredità di Lorenzo Insigne, il fantasista ex Dinamo Batum sta dimostrando di avere personalità e ottime giocate. La Serie A, e i fantallenatori, devono continuare a insistere su di lui.
  • Victor Osimhen: l’attaccante nigeriano sta continuando a mostrare di avere giocate e numeri da bomber internazionale, salendo in cima alla classifica cannonieri della Serie A. Se la sorte gli eviterà nuovi infortuni, questo potrebbe essere l’anno buono per spiccare definitivamente il volo.
Giocatori da Evitare:
  • Alex Meret: pur essendo cresciuto tantissimo rispetto alle ultime sfortunate stagioni, l’estremo difensore non rappresenta un elemento che possa fare la differenza. Pur non essendo assolutamente da scartare, sicuramente non è da considerarsi una prima scelta.
  • Stanislav Lobotka: uomo d’ordine e a tutto campo, il centrocampista slovacco si è preso di prepotenza la titolarità nella squadra di Spalletti. Unico neo: la poca propensione ai bonus, che inducono a investire necessariamente su altri elementi.
  • Hirving Lozano: l’ala destra messicana ha fatto registrare un vistoso peggioramento delle prestazioni. Dopo i 5 gol e 6 assist della scorsa stagione, quest’anno è a quota 3 sia per i primi che per i secondi. Numeri sempre buoni, ma che non ne fanno una prima scelta per l’attacco.

Roma

L’obiettivo dichiarato ad inizio stagione dalla società giallorossa era quello di raggiungere almeno il quarto posto entro la fine del campionato. Alla ripresa, la squadra di Josè Mourinho occupa la sesta posizione con 37 punti, uno in meno di Atalanta, Lazio e Milan che al momento sono le dirette concorrenti per la Champions League.

Nella prima parte di stagione il tecnico ha dovuto fare a meno di alcuni calciatori importanti a causa di infortuni.

La Probabile Formazione

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Chris Smalling: il difensore inglese della Roma la scorsa stagione è stato frenato dagli infortuni. Ciò nonostante, l’ex Manchester United ha collezionato 25 presenze e segnato 3 gol facendo registrare una fantamedia di 6,46. Sarà lui il perno della difesa della nuova Roma che sta nascendo e pensiamo che possa confermarsi su alti livelli.
  • Bryan Cristante: gli arrivi di Matic e Wijnaldum potevano minare la titolarità e la serenità del calciatore ma così non è stato. L’ex Atalanta è riuscito a confermarsi.
  • Paulo Dybala: sarebbe impossibile non inserire l’asso argentino tra i giocatori della Roma da schierare settimanalmente. L’ultima stagione con la maglia della Juventus non è stata delle migliori a causa di alcuni infortuni: sono stati solo 10 i gol e 5 gli assist forniti ai compagni nelle sue 28 uscite stagionali.
Giocatori da Evitare:
  • Zeki Celik: il terzino turco, causa dissapori tra Mourinho e Karsdorp, è il nuovo titolare dell’out di destra. Sinceramente queste prime uscite non ci hanno convinto del tutto e quindi il nostro consiglio è quello di virare su altri difensori più affidabili.
  • Ola Solbakken: il giovane attaccante arriva dalla Norvegia e con molte probabilità questi 6 mesi gli serviranno per adattarsi al nuovo campionato. Puntare sull’ex Bodø/Glimt potrebbe essere controproducente.
  • Nicolò Zaniolo: doveva essere la stagione della consacrazione per il giovane centrocampista italiano. Dopo il gol di Tiran, che ha permesso alla Roma di alzare al cielo la Conference League, le aspettative erano alte ma le prestazioni altalenanti e le voci di mercato hanno portato alla rottura tra calciatore e società.

Salernitana

La compagine allenata da Davide Nicola ha ottenuto nella scorsa stagione la salvezza in Serie A, giunta dopo la terza promozione in 103 anni. Un traguardo figlio di tanta caparbietà da parte dei campani ma anche dei demeriti altrui, visti i soli 31 punti ottenuti: mai una squadra era riuscita a mantenere la categoria con un punteggio così basso.

Quest’anno la stagione è iniziata decisamente meglio, ma nell’ultimo periodo il rendimento è vistosamente calato. Alla società e allo staff tecnico spetta il compito di lavorare al meglio per evitare la retrocessione, rendendo vano quanto fatto da più di un anno a questa parte.

La Probabile Formazione

SALERNITANA (3-5-2): Ochoa; Troost-Ekong, Daniliuc, Fazio; Mazzocchi, Nicolussi Caviglia, Bohinen, Coulibaly, Candreva; Piatek, Dia.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Matteo Lovato: nonostante i troppi infortuni, il giovane difensore ex Atalanta sta cercando di consacrarsi definitivamente nel calcio che conta. La sua fisicità nell’uno contro uno e anche la tecnica nell’impostazione dell’azione dalle retrovie sono ottimi argomenti per convincere a investire su di lui.
  • Emil Bohinen: protagonista della cavalcata salvezza, il centrocampista norvegese ha dimostrato di essere uomo d’ordine nella linea mediana. Dopo un lungo infortunio, anche lui quest’anno è chiamato a confermarsi.
  • Boulaye Dia: autentica rivelazione di inizio stagione, l’attaccante senegalese è il capocannoniere della squadra, con 6 reti realizzate finora.
Giocatori da Evitare:
  • Federico Fazio: tanta esperienza e il giusto carisma per guidare i propri compagni verso obiettivi importanti, ma anche qualche sbavatura di troppo. Per la difesa della propria fantarosa è opportuno guardare altrove. 
  • Lorenzo Pirola: pur avendo dimostrato di avere ottime qualità, il giocatore scuola Inter non è ancora riuscito a imporsi nella sua prima vera stagione in Serie A, lasciando sempre che l’allenatore preferisse Fazio.
  • Lassana Coulibaly: il centrocampista maliano è cresciuto a dismisura la scorsa stagione, diventando il vero ruba-palloni della formazione campana. Tuttavia, non può essere una prima scelta per la propria fantarosa.

Sampdoria

Tra una salvezza raggiunta per il rotto della cuffia e la necessità di fare meglio, la Sampdoria ha tanto lavoro da fare in questa stagione. La compagine ligure non vive assolutamente un bel periodo e, anzi, occupa il penultimo posto in classifica con appena 9 punti. La Sampdoria sta ora cercando il giusto equilibrio per rialzare la testa e allontanarsi dalla zona retrocessione.

La Probabile Formazione

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Gunter, Nuytinck, Murru; Leris, Vieira, Rincon, Augello; Djuricic; Gabbiadini, Lammers.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Filip Djuricic: l’anno del riscatto, dopo una stagione difficile al Sassuolo, all’ombra dei suoi compagni. Nonostante un primo spezzone di stagione non proprio esaltante, per il classe ’92 ci sono ancora molte aspettative, con la speranza che tutto il club riesca a rinascere.
  • Abdelhamid Sabiri: dopo aver dimostrato il proprio valore, per Sabiri è tempo di confermarsi. Nonostante il cambio modulo lo metta in competizione con altri giocatori, una volta guarito dai guai fisici, rimarrà una pedina fondamentale per la proiezione offensiva dei blucerchiati.
  • Manolo Gabbiadini: finalmente tornato in forma dopo diversi stop, in questo momento rappresenta cuore e testa della Sampdoria. L’attaccante classe ’91 segna quasi sempre gol pesanti.
Giocatori da Evitare:
  • Bram Nuytinck: giocatore d’esperienza, che può di sicuro essere utile alla causa Sampdoria. Il suo stile di gioco ruvido e aggressivo potrebbe però causare non pochi problemi alla squadra, con la possibilità di rimediare diversi cartellini gialli.
  • Ronaldo Vieira: sebbene ci sia l’impegno, il centrocampista di Stankovic ha due grandi limiti: quello di segnare poco tirando raramente e quello di rischiare il posto da titolare.
  • Fabio Quagliarella: la classe non si discute, ma l’utilizzo sì. Spesso entra a partita in corso o a pochi minuti dalla fine e, nonostante abbia ancora i colpi per cambiare il match, va poche volte a segno. Ormai panchinaro fisso, il suo contributo è più in termini di esperienza.

Sassuolo

Molti pensavano che il Sassuolo, dopo la buona stagione dello scorso anno, fosse in grado, anche in questa annata, di qualificarsi per le coppe europee. La conferma sulla panchina di Alessio Dionisi rappresentava, in tal senso, un importante segno di continuità. Al contrario, le clamorose cessioni del mercato estivo hanno penalizzato in modo eccessivo la squadra neroverde. Le partenze dei vari Scamacca e Raspadori hanno indebolito notevolmente il reparto offensivo.

Anche il lungo infortunio di Berardi ha privato i Neroverdi del proprio uomo simbolo. Complessivamente, la società ha virato verso una rotta opposta a quella del rafforzamento della rosa, scegliendo di vendere i pezzi più pregiati.

La Probabile Formazione

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Zortea; Erlic; Ferrari; Rogerio; Frattesi, Lopez; Bajrami; Berardi; Pinamonti; Laurentié.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Domenico Berardi: nella scorsa stagione ha spiccato il volo, guadagnandosi di diritto un posto tra i grandi della Serie A. Con la partenza di Scamacca, passato al West Ham, Mimmo calcerà tutti i rigori e sarà ancora più centrale nel progetto di gioco firmato Alessio Dionisi. Inoltre, Andrea Pinamonti sta faticando parecchio a trovare la via del gol con continuità. Motivo in più per cui, al fantacalcio, Berardi rappresenta la migliore scelta in casa Sassuolo.
  • Davide Frattesi: nella passata stagione, il centrocampista italiano classe ’99 è stato protagonista di un’ottima stagione, che lo ha reso uno dei profili più gettonati al fantacalcio. Sempre costante nel rendimento, grazie alle sue qualità nell’attacco alla porta, ora, avendo già assimilato i meccanismi di gioco dell’allenatore, può risultare ancora più decisivo. 
Giocatori da Evitare:
  • Pedro Obiang: il centrocampista centrale difficilmente troverà spazio nella mediana del Sassuolo. Infatti, sia Davide Frattesi che Maxime Lopez sembrano ormai promossi come titolari inamovibili. Inoltre, il mediano nato in Spagna è frequentemente molto rude nei contrasti, caratteristica che gli costa spesso e volentieri il cartellino giallo.
  • Gregoire Defrel: l’attaccante trentenne è chiuso dai molti giocatori offensivi del Sassuolo, ed anche ora il suo minutaggio sarà ridotto.

Spezia

Lo Spezia, dopo la salvezza dello scorso anno, punta a confermarsi ancora in Serie A. Nella prima parte di stagione, la squadra di Luca Gotti ha avuto molti alti e bassi, riuscendo comunque a mantenere un discreto vantaggio sulla terzultima.

La Probabile Formazione

SPEZIA (3-5-2): Zoet; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Zurkowski, Bourabia, Bastoni, Reca; Gyasi, Nzola.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Daniele Verde: il fantasista dei liguri nella scorsa stagione ha avuto un ottimo rendimento. In 33 partite ha totalizzato 8 gol e 6 assist. Inoltre, è il rigorista della squadra. 
  • M’Bala Nzola: deve riprendersi il ruolo di bomber che l’ha sempre contraddistinto. Il ruolo da titolare è garantito e potrebbe rappresentare un’ottima opzione per rafforzare il proprio attacco.
  • Simone Bastoni: Non è una novità e conosciamo tutti i suoi numeri. Da un paio di stagioni a questa parte Simone Bastoni è diventato una garanzia al fantacalcio. Giocatore dalle indubbie qualità tecniche dal costo economico all’asta.
Giocatori da Evitare:
  • Emmanuel Gyasi: il talentuoso esterno spezzino giocherà prevalentemente sulla corsia di centrocampo, rendendo più difficile per lui mettere a segno gol o assist.
  • Mattia Caldara: il difensore di proprietà del Milan è reduce da diverse stagioni negative, in cui è stato girato in prestito in diverse squadre. Sono inoltre molti i cartellini gialli rimediati dal difensore. 
  • Jeroen Zoet: Nonostante sia un ottimo portiere, non dovrebbe rappresentare una prima scelta all’asta. I troppi gol subìti dai liguri dovrebbero rappresentare un campanello d’allarme per tutti coloro interessati all’estremo difensore.

Torino

La formazione allenata da Ivan Juric, dopo l’ottima stagione vissuta lo scorso anno, finora si sta confermando, rimanendo ben distante dalla zona retrocessione e stazionando a metà della graduatoria.

Il sogno, inutile dirlo, sarebbe quello di centrare un posto in Europa, almeno in Conference League, ma per riuscirvi sarà necessario trovare maggiore continuità e recuperare terreno sulle rivali.

La Probabile Formazione

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Ricci, Ilic, Lazaro; Vlasic, Miranchuk; Sanabria.

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Wilfried Singo: il terzino destro ivoriano è stato uno dei migliori la scorsa stagione, sfruttando al meglio i dettami del proprio allenatore.
  • Aleksej Miranchuk: l’ex Atalanta è diventato subito uno dei titolarissimi della squadra granata granata, forte dei 9 gol e 7 assist realizzati agli ordini di Gian Piero Gasperini, e quest’anno sta facendo bene nonostante qualche infortunio di troppo.
  • Nikola Vlasic: il trequartista serbo ha portato in dote al Torino un ottimo bagaglio di esperienza internazionale, soprattutto in Inghilterra. Nella sfida in Serie A, ha già trovato buoni numeri tra gol e assist. 
Giocatori da Evitare:
  • Vanja Milinkovic-Savic: la solidità difensiva non è uno dei punti forti del gioco di Juric, e lo stesso estremo difensore non sempre ha brillato per incisività tra i pali.
  • Alessandro Buongiorno: il difensore è uno dei giovani prospetti migliori della rosa, e già da due anni è stato impiegato in maniera crescente tra i titolari. Tuttavia, l’eccessivo feeling con i cartellini ne sconsiglia l’utilizzo nella propria fantarosa.
  • Pietro Pellegri: in sei stagioni tra i professionisti l’enfant prodige ex Genoa ha collezionato altrettante reti. Il Torino ha fatto su di lui un investimento importante, ma con statistiche alla mano e alla luce dei tanti infortuni, il suo apporto continua ad essere esiguo.

Udinese

L’Udinese, dopo la tranquilla salvezza dello scorso campionato, in questa stagione ha alzato notevolmente l’asticella. Nonostante, però, il recente periodo di appannamento, i friulani si trovano all’ottavo posto, dopo essere stati per un lungo periodo in zona Champions League, con ancora speranze legate alla Conference.

L’artefice di questa stagione molto positiva è sicuramente il coach Andrea Sottil, che ha preso il posto in panchina di Cioffi. Importante è stata anche la conferma di Deulofeu, autentico leader tecnico dei bianconeri, al pari di bomber Beto, vero capocannoniere. 

La Probabile Formazione

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Samardzic, Walace, Arslan, Udogie; Thauvin, Beto. 

Consigli del Fantacalcio

Giocatori da Tenere Sott’Occhio:
  • Rodrigo Becao: il difensore centrale è ormai una colonna portante della squadra friulana, sempre inserito nei titolari.
  • Florian Thauvin: molto interessante l’innesto del francese, voglioso di rimettersi in gioco in Europa dopo l’esperienza in Messico. Utile per rimpiazzare l’infortunato Deulofeu.
Giocatori da Evitare:
  • Daniele Padelli: l’ex portiere dell’Inter parte come riserva nelle gerarchie dei friulani. Sarà difficile scalzare Silvestri dai pali bianconeri. 
  • Ilija Nestorovski: l’attaccante macedone avrà presumibilmente poco spazio dell’Udinese, con i titolari Beto e Deulofeu in grande forma. 

Formazioni in Serie A per il Fantacalcio 2022/2023

Quali saranno le probabili formazioni titolari in campionato per la prossima giornata di Serie A? Quali invece i potenziali ballottaggi? E chi potrebbe subentrare dalla panchina a partita in corso?

A queste e molte altre domande, settimana dopo settimana, partita dopo partita, Marathonbet prova a dare una risposta offrendo un quadro generale sulle probabili formazioni di Serie A per il Fantacalcio 2022/2023, aggiornate ed in tempo reale.