Calciomercato Italia ed Europa, ecco gli affari della prossima estate

Gli affari di calciomercato in Italia e in Europa

377

Le big del calcio europeo sono già alle prese con le trattative di calciomercato in vista della riapertura ufficiale della finestra estiva. Barcellona, Real Madrid, Chelsea, Manchester United ma anche Juventus e Inter hanno iniziato a stringere contatti e prepararsi per concludere al meglio le prossime compravendite.


Mercato, ecco le mosse di Juve e Inter.

La nostra rassegna parte dall’Italia dove la Juventus è sempre sulle tracce di Paul Pogba. Il francese campione del mondo, già a Torino dal 2012 al 2016, è l’obiettivo dichiarato dei bianconeri per la prossima stagione. I dirigenti della Vecchia Signora potrebbero mettere sul piatto due nomi eccellenti, Paulo Dybala e Miralem Pjanic, nel tentativo di riportare il forte centrocampista in Italia. Per arrivare a Pogba, la Juventus dovrà vincere però la concorrenza del Real Madrid che a fine anno si separerà da Luka Modric. Il costo dell’operazione si aggirerà sui 110 milioni di euro: l’affare si farà se Zinedine Zidane verrà confermato sulla panchina del blancos, altrimenti sarà la Juventus la prossima (vecchia) squadra di Pogba. Sempre la Juventus è interessata ai tre gioielli del calcio italiano, Federico Chiesa e Gaetano Castrovilli della Fiorentina e Sandro Tonali del Brescia: qui sarà scontro all’ultima offerta con l’Inter che, dal canto suo, dovrà attentamente valutare le prossime mosse sul mercato in uscita.


La società nerazzurra, infatti, sarà chiamata a fare i conti con la volontà dell’attaccante argentino Lautaro Martinez di lasciare Milano il prossimo anno. L’accordo con il Barcellona (che sborserà i 111 milioni di euro della clausola di rescissione del contratto) è praticamente fatto. I blaugrana sono alla ricerca del successore di Luis Suarez mentre Leo Messi ha già dato la sua benedizione sul passaggio del connazionale in Catalogna. In questa direzione si innesta anche il nuovo capitolo dell’affaire Mauro Icardi. L’ex capitano dell’Inter è riuscito a ritagliarsi a suon di gol un suo spazio all’interno del comparto attaccanti del PSG, trascinando i parigini in vetta alla Ligue 1 e in finale di Coppa. Le offerte per l’ex Samp non mancano, dalla Juventus al PSG stesso (che potrebbe ritrovarsi a fine anno senza le stelle Kylian Mbappé e Neymar). Costo dell’operazione: non meno di 60 milioni. L’Inter, dal canto suo, potrebbe monetizzare anche dalle cessioni definitive di altri prestiti, tra cui Ivan Perisic al Bayern Monaco e Valentino Lazaro al Newcastle.


Gli obiettivi delle altre big d’Europa.

Il Liverpool è seriamente intenzionato a portare ad Anfield la nuova stella della nazionale tedesca, Timo Werner, esploso definitivamente quest’anno con la maglia del Lipsia. Werner ha segnato 31 gol in 36 partite in questa stagione e sarà senza dubbio la punta di riferimento della nuova Germania che il tecnico Joachim Low vuole riportare in alto nelle prossime competizioni per nazionali, a partire dalla ripresa delle ostilità in autunno con le gare della Nations League.


In Premier League si guarda con interesse al futuro di Harry Kane, uno dei migliori attaccanti del mondo, oggi in forza al Tottenham. Il 26enne, legato agli Spurs fino al 2024, scatenerà una battaglia a suon di offerte da capogiro. Manchester United, Barcellona, Real Madrid e Juventus sono tra le favorite ma il costo dell’operazione non sarà meno di 140 milioni di euro.


Il PSG, invece, è pronto ad investire sul difensore del Napoli Kalidou Koulibaly, il cui cartellino vale 70 milioni di euro. Un altro pezzo pregiato della prossima finestra di calciomercato sarà l’attaccante dell’Arsenal Pierre-Emerick Aubameyang che, dopo due stagioni e quasi 50 gol, lascerà l’Emirates per andare altrove in Europa. Spagna (Barcellona) o Italia (Inter) le possibili destinazioni per il gabonese. Anche il PSG è sulle tracce dell’attaccante dei Gunners. Il club di Parigi, con buona probabilità, a fine anno saluterà Edinson Cavani, Neymar e Kylian Mbappé. Secondo la stampa specializzata, l’attaccante brasiliano tornerà a giocare sicuramente con il Barcellona che, dal canto suo, dovrà sborsare quasi 200 milioni di euro ai francesi, mentre l’erede designato di Messi e Ronaldo (Kylian Mbappé) resta il sogno proibito della Juventus e, soprattutto, del Real Madrid che vuole ricostruire il team dei Galacticos per aprire un nuovo ciclo vincente in Spagna ed Europa.


Gli affari già conclusi.

Il Chelsea ha chiuso l’accordo per il passaggio di Hakim Ziyech dall’Ajax a Stamford Bridge questa estate, per una cifra intorno ai 35 milioni di euro. Il Bayern Monaco, invece, ha già trovato il successore di Manuel Neuer tra i pali, firmando a parametro zero il 23enne capitano dello Schalke 04 Alexander Nubel. Il Barcellona, infine, ha firmato l’attaccante portoghese del Braga Francisco Trincao per 30 milioni di euro. Il 20enne fa parte della generazione dei classe ’99 del Portogallo che hanno conquistato i trofei europei Under 17 e Under 19 nel 2016 e 2018.