Pronostici NBA Final 2020. Los Angeles Lakers – Miami Heat

Gli Heat di Butler, Adebayo, Herro e Robinson contro il duo Lebron - Anthony Davis.

400
Pronostici NBA Final

Il campionato di basket più avvincente del mondo arriva infine alla resa dei conti, e come avvenuto nel corso di questa particolare stagione, siamo pronti ad offrire ancora i migliori pronostici sull’NBA, disponibili sul nostro blog.

La bolla di Orlando ha decretato: l’ultimo atto, quello che deciderà il padrone della stagione del basket made in USA, sarà interpretato dai Los Angeles Lakers e dai Miami Heat.
I gialloviola partono favoriti alla vigilia: come già ricordato, dispongono di una rosa costruita per vincere, e non sorprende che siano riusciti a riprendersi una finale dopo 10 anni di assenza. Dopo l’uscita di scena dei Bucks e dei Clippers, Lebron James (che incontra il suo passato) e soci sono rimasti l’unica vera candidata della vigilia in gioco, gli unici a rispettare le attese.

I migliori pronostici sulla Finale NBA Lakers – Heat

Ma attenzione alle sorprese, che abbiamo visto essere sempre dietro l’angolo quando si parla di playoff: ce lo insegnano le illustri eliminazioni di quest’anno, ma anche la vittoria dei Toronto Raptors della passata edizione.

Su Marathonbet abbiamo tutte le informazioni che ti servono per divertirti al massimo con le nostre quote, ed essere sempre aggiornato con le migliori previsioni sul basket.

Scommesse NBA 2020: chi vincerà l’anello?

Dicevamo che i Lakers partono favoriti: hanno saputo assemblare un quintetto di assoluto valore, che in quest’ultima fase di torneo ha imposto alle attenzioni degli spettatori (come se ve ne fosse bisogno) la classe di Lebron ed i colpi ad effetto di Anthony Davis, decisivo nella serie vinta per 4-1 contro Denver, in finale di Conference. La caduta clamorosa dei Clippers ha ulteriormente spianato loro la strada verso l’anello, ma sarà così facile?

I Lakers non conquistano l’anello da dieci anni, quando il compianto fuoriclasse Kobe Bryant regalava il sedicesimo trofeo alla franchigia californiana.

Dall’altro lato Miami, che ha saputo invece sbarazzarsi dei Boston Celtics sul lato Est della cartina, e adesso cerca il suo quarto titolo nella storia NBA. I biancoverdi sono stati un osso duro, come era pronosticabile, ma nel momento cruciale hanno subito l’onda d’urto della formazione made in Florida e dei suoi assi, tra i quali la giovanissima stella Herro, capace di lasciare il parquet con un bottino di 37 punti finali in gara 4. Il team di coach Erik Spoelstra ha dalla sua anche il conforto della storia, visto che negli ultimi 15 anni di NBA ha raggiunto 5 finali ed ottenuto 3 titoli.

Ecco alcuni dati per le tue scommesse sulla finale NBA 2020.

  • Si tratta di una finale inedita tra le due squadre
  • Sono 2 i precedenti in stagione, entrambi vinti dai Lakers
  • Nei playoff i Lakers hanno giocato 15 gare, perdendone solo 3 (e 1 in finale Conference)
  • Nella storia NBA solo 3 squadre classificate quinte o peggio sono arrivate in finale
  • Per Lebron è la stagione più prolifica in termini di assist
  • Per Erik Spoelstra è la quinta finale: sono 8 i coach ad aver raggiunto il traguardo
  • Dion Waiter è già campione: ora è ai Lakers, ma ha cominciato la stagione con Miami

Pronostico gara 5 Los Angeles Lakers – Miami Heat (10/10): sarà l’ultimo atto della stagione NBA?

Dato che i californiani conducono la serie sul 3-1, quello che stiamo per vedere (ore 03.00 del 10/10) potrebbe rappresentare davvero l’ultimo atto di una stagione che, soprattutto ai playoff, ha saputo regalare molti colpi di scena. Nonostante il ritorno di Adebayo, Miami non ha saputo reggere la forza d’urto gialloviola, che si è manifestata ancora sotto i colpi di Lebron e Davis: per il primo parlano i numeri, un bottino di 28 punti e 12 rimbalzi.
Dall’altro lato del parquet hanno pesato non poco le prestazioni di Butler (22 punti) e di Herro (21 punti): numeri interessanti ma ben diversi dalla precedente performance, durante la quale Los Angeles non era stata così attenta in difesa come lo è stata in gara 4.
Per i rossoneri di Florida potrebbe mancare ancora Dragic, fatto di non poco conto, visto che la squadra di Spoelstra si trova di fronte all’ultima vera occasione per rimettere le cose a posto. Importante considerare anche che fino ad ora, nel novero delle sfide stagionali, i Lakers hanno accumulato uno scarto medio di 6.8 punti contro Miami.
Se Lebron e compagni dovessero limitare di nuovo così brillantemente gli avversari, allora l’anello NBA sarebbe realtà e lui stesso entrerebbe con ancora più forza nella storia del basket made in USA.

L’over 216.5 su una sfida in cui Miami deve tentare tutto il possibile è quotato 2.02.

Los Angeles Lakers – Miami Heat, Gara 4, (03/10, ore 03.00)

La sensazione è che siamo arrivati al momento decisivo di queste Finals. Quando ormai la sfida sembrava avviata in direzione Los Angeles, Jimmy Butler ha cambiato improvvisamente rotta con una prestazione super che ha ridato fiducia a Miami, portando la serie sul 2-1. Una performance memorabile la sua: è il terzo giocatore della storia delle finali NBA a mettere a segno una tripla doppia da almeno 40 punti. Decisivo è stato il lavoro della retroguardia orchestrata da Spoelstra, in grado di limitare il talento di Davis per la prima volta durante questa sequenza di sfide. I Lakers però restano favoriti: la domanda è se la franchigia made in Florida sarà ancora in grado di sfornare una prestazione simile, e soprattutto, se i gialloviola di Lebron James cadranno ancora nella loro trappola. E se le cose cambiassero ancora a favore di un clamoroso pareggio nella serie?

Il successo di Miami ha quota 3.94.

Los Angeles Lakers – Miami Heat, Gara 2, (03/10, ore 03.00)

Come da attese, I gialloviola della California sono partiti al massimo in gara 1, incrocio che ha praticamente visto la franchigia californiana dominare (complici anche alcuni infortuni avversari) per il risultato finale di 116-98. Lebron e compagni hanno nettamente fatto la differenza sui liberi, grazie ad una prestazione offensiva che Miami ha difficilmente saputo arginare nelle fasi più calde del match. Manco a dirlo, oltre a James, abbiamo assistito ad un’altra fantastica prestazione di Davis, salito a quota 34 punti totali, autentico mattatore dell’incontro, che ha anche firmato 13 rimbalzi e 9 assist. Per Miami il solito Butler ha mantenuto alti gli standard con 23 punti. 
Con questo risultato sale a 3-0 lo score dei precedenti stagionali tra le due squadre: i Lakers sono in un ottimo stato di forma, essendo reduci da 3 brillanti successi consecutivi in questi playoff.

Il bis di Lebron e soci è quotato 1.23.
La loro vittoria con under 216.5 viene invece pagata 2.28.

LeBron cerca il suo quarto titolo personale, dopo aver vinto proprio con Miami nel 2012 e nel 2013.


Pronostici sulla Finale NBA 2020 Los Angeles Lakers – Miami Heat Gara1, (01/10, ore 03.00).

La prima gara di quella che si preannuncia essere una serie più tirata del previsto può fornire molte indicazioni tattiche su quello che sarà l’approccio di entrambe le squadre lungo l’arco dell’intera sfida. I Lakers partono favoriti: il pronostico li vede quotati 1.55 sulla lavagna di Marathonbet. Si riparte dalle più che solide certezze della finale di Conference: James, autore di 38 realizzazioni nell’ultima sfida con Denver, e Davies, nominato migliore difensore dell’anno, e pronto a fare ancora la differenza nell’ultimo step.

E Miami? La squadra di Herro, Butler ed Adebayo è pronta a sovvertire ancora una volta i pronostici, dopo aver scardinato le certezze degli appassionati NBA superando a pieni voti l’esame Boston. Nell’arco dell’intera durata dei playoff sono partiti sempre da una posizione di svantaggio, e questo potrebbe rappresentare forse un punto a favore in vista di Gara 1.
A pesare potrebbe piuttosto essere la fatica, visto che la sfida con i Celtics si è risolta dopo 6 incroci.

Pensate possa esserci una sorpresa? La quota sugli Heat è 2.80.

La vittoria dei Lakers associata all’over 216.5 ha quota 2.79: potrebbe essere un’idea.