NBA, le finali Conference

701

Sono iniziate le finali Conference di basket NBA, due semifinali che si giocheranno sempre al meglio delle 7 partite. Le due finaliste disputeranno la finale ambita di NBA.

Le quattro squadre sono Milwaukee Bucks, i Toronto Raptors, i Golden State Warriors ed i Portland Trail Blazers. In fondo sono arrivate le squadre favorite anche dai quotisti di Marathonbet.

Golden State – Portland

I Golden State Warriors, con l’ultima vittoriosa trasferta, hanno ipotecato il passaggio alla finale, portandosi sul parziale di tre vittorie a zero. La prima partita, giocata in casa è terminata 116-94, con Curry sugli scudi con 36 punti. La seconda è stata fino ad ora la più combattuta, i Portland hanno condotto per i primi due tempi, arrivando anche ad avere un vantaggio di 15 punti, ma con i suoi 37 punti, il solito Curry, ha trascinato i Warriors alla seconda vittoria per 114 a 111. La terza partita, giocata sabato notte sul campo dei Portland, ha visto ancora la netta superiorità dei Golden State. I Trail Blazers si sono nuovamente illusi nel primo tempo, trovandosi in vantaggi anche di 18 punti, ma la grande difesa dei Golden State ed il solito mattatore Curry con i suoi 36 punti, hanno portato ad un passo dalla finale la propria squadra. Ora i Portland devono dare tutto in gara 4 per cercare di allungare la sfida, ma anche per i quotisti marathonbet, è una sfida quasi impossibile.

MILWAUKEE – TORONTO

Più equilibrata, almeno fino ad ora, è l’altra finale tra Milwaukee Bucks e Toronto Raptors. I Bucks si trovano in vantaggio, dopo tre sfide, sul 2-1, vincendo le due partite casalinghe, la prima con una quarta frazione da favola, 32-17, con un Lopez grandioso che con i suoi 29 punti ha trascinato la sua squadra, che ha terminato con il punteggio di 108-100. La seconda partita casalinga non ha avuto storia, 125-103, ed il greco Antetokounmpo, ha vinto la sfida con Leonard, autore di 31 punti. La terza sfida, giocata domenica notte, ha confermato che il Toronto è ancora vivo e combattivo, la gara 3, ha rivisto un Leonard superlativo, con 36 punti. E’ stata una vera battaglia, dove i Raptors hanno tirato fuori l’orgoglio, trascinati dal loro caldo pubblico, e sono usciti vincitori. La gara è stata decisa dopo l’overtime, 118-112, un successo basilare per la squadra allenata da Nick Nurse, che quando si sono trovati a pochi centimetri dal burrone, hanno reagito e sono ancora vivi. La gara 4 sarà probabilmente la partita chiave, per decidere chi sarà la finalista dell’NBA 2019.

PRONOSTICI SULLE FINALI

La finale pronosticata su Marathonbet è Golden State – Milwaukee: alla prima basta solo una vittoria per concludere una stagione da incorniciare, mentre i Bucks devono ancora conquistarsi la finale, perché i Toronto, come hanno dimostrato anche nelle semifinali Conference, non mollano mai. Curry e Leonard, sono, fino ad ora, i veri mattatori di queste finali.