Qualificazioni Champions League, le favorite delle prossime sfide

168

La UEFA Champions League prosegue la sua corsa verso la composizione del tabellone che conta e nel ritorno del terzo turno di qualificazione ci sono tantissimi top club che devono ancora assicurarsi il passaggio e tuffarsi nella competizione vera e propria. Qualche eliminazione eccellente potrebbe anche esserci e le sfide sono decisamente interessanti per i tifosi e per gli scommettitori sulla lavagna di Marathonbet.

Favorito l’Ajax nella sfida singola e nel passaggio del turno dopo l’andata non proprio brillantissima. Come dicevamo, il “field” delle partecipanti è notevole, visto che i lancieri avevano di fronte il Paok Salonicco. I greci stavano per piazzare il colpaccio e, dopo essere andati sotto uno a 0 nei primissimi minuti per una prodezza su punizione del solito Hakim Ziyech, sono addirittura passati in vantaggio ribaltando il risultato sul 2 a 1. In gol Biseswar, guarda caso di nazionalità olandese, e poi va in vantaggio con un colpo di testa di Leo Matos sempre su assist dell’olandese. A rendere più agevole il ritorno per l’Ajax un altro pilastro olandese, Huntelaar, che sfrutta un errore della difesa e trova il varco giusto per il pareggio. Ora sarà decisamente più agile passare il turno e gli analisti vedono la vittoria scaccia fantasmi a quote molto agibili.

Sfida interessantissima quella tra Dinamo Kiev e Bruges. I belgi sono sfavoriti nella trasferta in terra russa ma all’andata hanno battuto 1-0 gli avversari grazie ad un rigore di Vanaken. Anche se i favori del pronostico sembrano essere per i russi, il Bruges può provare a mantenere quel piccolo ma significativo vantaggio ottenuto in casa. E se riesce a mettere dentro una palla. può anche sperare nella qualificazione.

Una grande esclusa potrebbe essere la Stella Rossa che ha impattato in casa 1-1 dall’FC Copenhagen. A Belgrado il vantaggio era stato dei padroni di casa con Pavkov a segnare col “cucchiaio” da media distanza. Poi un calcio di rigore trasformato da Wind che dà un grosso vantaggio ai danesi che sono favoriti ma devono sfoderare un’altra grossa prova.

Brutta prova casalinga, uno pari, contro gli ungheresi del Ferencvaros: vantaggio croato al 7′ con la prodezza di Olmo che ha fatto irruzione in area per poi superare un avversario in tunnel e sferrare un gran calcio di sinistro. Purtroppo, Siger pareggia su una ribattuta dopo una prodezza tra i pali di Livakovic.

In gioco anche il Porto che deve superare il Krasnodar e i Celtic che ospitano il Club.

Rischia grosso l’Apoel che vola in casa del Qarabag.