Torna la Liga spagnola, si parte con la sfida Barcellona – Athletic Bilbao

27

Lo start della Liga spagnola, il massimo campionato di calcio dello stato iberico, lo darà il Barcellona subito impegnato in una bella trasferta venerdì 16 agosto sul campo dell’Athletic Bilbao. Neanche 24 ore dopo, alle 17 del 17, il Real Madrid, anche in trasferta sul campo del Celta Vigo e con quote molto simili ai blaugrana sulla lavagna di marathonbet.it, dove sarà possibile puntare sulla Liga per tutta la stagione. L’Atletico Madrid gioca domenica alle 22 e riceve il Getafe. Sono queste le prime tre sfide delle tre squadre che possono alzare lo “scudetto spagnolo”. Ma in vantaggio c’è sempre il Barça, poi vengono le Merengues e quindi i Colchoneros. Non a caso, queste tre squadre sono rispettivamente la seconda, la terza e l’ottava rosa più preziosa del calcio mondiale. I blaugrana sono a 1,26 miliardi di euro, il Real a 1,19 e l’Atletico Madrid a 839 milioni, 30 appena in meno della Juventus, unica italiana in questa speciale “top eight”.

Il Barcellona fa sul serio anche quest’anno. Ad una rosa già fortissima e con un attacco che presentava già Messi, Suarez, Dembelé e Coutinho, si è aggiunto anche Antoine Griezmann proprio dall’Atletico Madrid per 130 milioni di euro. A centrocampo accanto a Rakitic, Arthur, Rafinha e Vidal e anche Busquets, ecco anche de Jong, perno fondamentale del bellissimo Ajax ammirato lo scorso anno. E le voci di un ritorno di Neymar (a quel punto potrebbe partire anche Coutinho) fanno impazzire i tifosi.

Il Real ha rilanciato spendendo 150 milioni per Eden Hazard, in fuga da un Chelsea fermato sul mercato dalle federazioni internazionali. Rientrato anche James Rodriguez dal Bayern Monaco, Zidane può contare su una rosa confermata al 100% con Kroos, Modric, Valverde e Isco in mezzo e davanti i ragazzi terribili come Vinicius e Asensio e un certo Bale. L’unico che potrebbe lasciare è Mariano Diaz nella wishlist della Roma se non dovesse arrivare a Higuain, Icardi o altre punte di spicco con Edin Dzeko in partenza. Le Merengues sono arrivate terze lo scorso anno e vogliono rimettersi in lizza contro il Barcellona. Hazard è uno davvero in grado di spostare gli equilibri.

L’Atletico comunque ha un attacco atomico lo stesso, nonostante la cessione di Griezmann. Diego Costa, Morata, Kalinic, il nuovo arrivo Joao Felix per il quale i madrileni hanno speso i massimi per averlo dal Benfica, e anche Angel Correa nel mirino di qualche italiana, su tutte il Milan di Giampaolo. Difesa rivoluzionata e si riparte dalla certezza del gioco, della grinta e dell’esperienza di Diego Simeone in panchina.

Nel programma della prima giornata, il Valencia ospita il Real Sociedad, poi Maiorca – Eibar, Leganes – Osasuna, Villareal – Granada, Alaves – Levante, Espanyol  -Siviglia e Betis – Valladolid.