Tattiche e strategia (parte seconda)

1153
pronostici calcio

TATTICHE E STRATEGIE (PARTE SECONDA)

Nella prima parte dei nostri consigli sulle tattiche e le strategie per scommettere sui risultati sportivi abbiamo parlato di doppia chance, over e under e di altre interessanti opzioni per scommettere. Eccoci ora alla seconda parte della guida con tanti altri consigli dai nostri esperti di betting.

 

1 GIOCARE LIVE, MA CON I NERVI SALDI

Molti giocatori sono attratti dalla possibilità, garantita ovviamente anche dalla piattaforma Marathonbet, di scommettere mentre le partite sono in corso, dunque con le quote in continuo movimento visto che lo scorrere del tempo è un fattore decisivo della determinazione del valore di una quota. Si può decidere di seguire l’inerzia di una partita e puntare così sulla squadra che detiene il maggior sviluppo del possesso palla o del gioco offensivo, rispetto alle diverse opzioni che la lavagna offre. Il problema del gioco live è che serve una gran dose di sangue freddo nello scegliere il momento in cui entrare in partita con la giocata. Una volta scelta la china il giocatore live che non ha i nervi saldi rischia di produrre tante giocate diverse a seconda delle differenti fasi che vive una partita e queste possono essere scelte emotive, dunque per uno scommettitore assolutamente rovinose. Per scommettere live servono grande esperienza e nervi d’acciaio. Sembra semplice, ma non ci si improvvisa.

 

2 IL TENNIS, DOVE NON ESISTE IL PAREGGIO

Il calcio è tra gli sport a pronostico tripartito. Un evento può concludersi con la vittoria della squadra di casa, con il pareggio o con la vittoria della squadra in trasferta, secondo i classici segni: 1, X e 2. Molti scommettitori preferiscono sport dove l’opzione del pareggio non esiste e tra questi il più attrattivo è certamente il tennis. Si sceglie l’atleta su cui puntare e poi bisogna unicamente aspettare la sua vittoria, se si ha ragione si incassa, se è sconfitto si resta sconfitti insieme a lui, tertium non datur, come dicevano gli scommettitori più evoluti fin dall’Antica Roma. Eliminare il pareggio aiuta ovviamente nella determinazione del pronostico, ma attenti al valore delle quote, a questo punto la scelta oculata passa dal sapere leggere bene la lavagna e scegliere le giocate più profittevoli.

 

3 USARE L’HANDICAP NELL’NBA

Il basket professionistico americano, la splendida Nba, è materiale per scommettitori non solo evoluti ma anche amanti della notte. Per via del fuso orario, infatti, gli eventi si giocano tutti in ora italiana molto tarda, spesso nel cuore della notte stessa. La Nba è spettacolare e una miniera d’oro per chi la segue con attenzione. Si gioca tutti i giorni, la sola regular season dura il doppio in termini di numeri di eventi del campionato di calcio italiano, con i play off e le finals poi in primavera le lavagne si infiammano. Ma sulla Nba si gioca solo se si hanno bene in mente i dati statistici, il numero di vittorie consecutive e soprattutto il numero di punti fatti e subiti da ciascuno squadra. Qui interviene il gioco con handicap, che permette di modulare il pronostico utilizzando anche lo scarto di punti con cui una squadra può vincere. Individuare bene l’handicap, cioè i punti di vantaggio da assegnare rispetto al risultato finale alla squadra perdente, può fungere da moltiplicatore del valore di una quota a favore della squadra prescelta. Da maneggiare con cura, ma da utilizzare certamente, statistiche alla mano.

 

4 QUARTINE E CINQUINE, PER LUCRARE I BONUS

Far scattare i bonus con le scommesse multiple è sempre uno degli obiettivi dei giocatori che scelgono questa modalità, che dunque aggiungono al mero valore delle quote l’incentivo alla scommessa plurima concatenata. Ovviamente giocando più eventi in quartina o in cinquina (andare oltre può essere rischioso, anche se altamente remunerativo) si abbattono le probabilità di vincita, c’è sempre dietro l’angolo la possibilità che una partita tra quelle indicate vada storta, rendendo vani così i pronostici azzeccati sulle altre gare. Questo alto profilo di rischio rispetto alle giocate singole viene remunerato con il sistema dei bonus. Valorizzare al massimo la giocata multipla, scegliendo quote che si arricchiscano significativamente grazie ai bonus, è maestria del giocatore che evidentemente scegliendo la scommessa multipla punta a massimizzare la redditività della giocata.

 

5 RISULTATO ESATTO, PER VINCERE FORTE

Una delle imprese più complesse per uno scommettitore è individuare il risultato esatto con cui si concluderà una partita. Si tratta di un pronostico difficile e ovviamente altamente remunerativo. Bisogna essere molto competenti in termini statistici e conoscere le differenze tra i vari campionati. Il risultato esatto che si ripete più volte nella serie A brasiliana è ad esempio l’1-0, mentre per quanto riguarda la Premier League una partita su dieci si chiude sul 2-0. Nella seria A italiana più di una partita su quattro si chiude con l’1-0 o il 2-0, che sono comunque di gran lunga e ovunque i risultati più comuni, con l’eccezione della Bundesliga: nel massimo campionato tedesco c’è una pari incidenza anche del 2-1. In Olanda invece, campionato prolifico per eccellenza, vanno forte i 3-0. Paese che vai, quote che trovi. Giocare il risultato esatto di una partita serve a vincere forte. Studiando e scommettendo secondo le serie statistiche si possono ottenere importanti soddisfazioni.