Pronostici tennis – Guida alle tipologie di scommessa

603
pronostici tennis scommesse

Nessuna palla è uguale a quella che la precede

“Nessuna palla è uguale a quella che la precede. Nessun colpo è identico a un altro. Ogni volta che ti prepari a riceverne uno devi quindi valutare, in una frazione di secondo, la traiettoria e la velocità della palla e decidere come, con quanta potenza e dove cercare di ribattere”. Rafael Nadal

Se sai di cosa sta parlando Nadal e ogni tanto ti piace puntare una scommessa sul tennis, Marathonbet ha le quote che fanno per te. Nel frattempo, con questa guida potrai scoprire le tipologie di scommessa principali sullo sport preferito da David Foster Wallace.

 

Vincente/Testa a testa

La scommessa più semplice e forse più affascinante per i neofiti del tennis. Capita spesso, soprattutto agli scommettitori poco esperti, di puntare sulle scommesse sul tennis orientandosi semplicemente su ciò che dicono i media. Si parla bene di Nadal? I giornali dicono che è in forma oppure nelle ultime videoclip che abbiamo visto, ci è sembrato molto determinato?

rafael nadal

Questa è la giocata per chi vuole puntare su chi vince e chi perde. In caso di ritiro dalla gara, vince chi è rimasto sul campo. E se abbiamo puntato su di lui, andremo in cassa. Il vantaggio di questa tipologia di scommessa sta proprio nella semplicità con cui si può piazzarla e allo stesso tempo seguirla in diretta.

Stesso discorso vale per le statistiche, basta raccogliere il numero di vittorie ottenute in un dato numero di gare per ottenere una percentuale di frequenza delle vittorie di ciascun giocatore. Lo svantaggio di questa tipologia di giocata? A volte le quote offerte per il favorito sono un po’ basse.

 

Punteggio gioco

Le opzioni sono “Gioco vinto a 0”, “Gioco vinto a 15”, “Gioco vinto a 30” o “Gioco vinto a 40”. Insomma, si tratta di puntare sul punteggio con cui si concluderà un determinato gioco. Questa scommessa prevede un’impennata delle quote, ma anche della competenza richiesta.

Prepararsi uno specchietto statistico sui due tennisti può essere semplice e magari utile. Questa strategia non garantisce pronostici sicuri, ma pronostici studiati sì. Si tratta di una strategia che ai neofiti permette di non sparare scommesse a casaccio, mentre ai veterani consente di arricchire la personale chiave di lettura tecnica, tattica e atletica della gara.

“Il tennis è un gioco mentale per il 50%, fisico per il 45% e tecnico per il 5%”. Juan Carlos Ferrero

 

Punteggio set

Le opzioni sono “a 0, a 1, a 2, a 3, a 4, a 5 o a 6 nell’eventualità di tie-break. Come per il punteggio gioco, questa tipologia di scommessa richiede un minimo di competenza anche sullo stato di forma dei tennisti.

Coppa Davis 1976 Pietrangeli Bertolucci Panatta Barazzutti
Pietrangeli, Bertolucci, Panatta e Barazzutti al rientro in Italia dopo la vittoriosa finale di Coppa Davis 1976

“Nel tennis capitano le giornate eccezionali, quelle in cui sei baciato dall’ispirazione e ti senti invincibile. Ti riesce tutto e la palla va sempre dove vuoi tu. La dirigi, la telecomandi, e lei pare enorme. Sembra muoversi lenta. E tu sei lì, ad aspettarla, prima che arrivi. Non puoi mancare all’appuntamento. Non puoi sbagliare. Lo senti dentro”. Paolo Bertolucci

 

Gioco vinto ai vantaggi

Credi che i due tennisti porteranno la gara al 40 e 40? Se sì, puoi puntare su chi vincerà dopo che la sfida sarà giunta ai vantaggi dopo il parziale di 40 e 40. Il vantaggio? La quota. Lo svantaggio? Questo tipo di scommessa è difficile da centrare, non solo per una questione statistica, ma anche perché richiede competenza o magari un colpo di fortuna. Se invece sei competente in materia e ti aspetti un duello molto equilibrato, provaci senza spese particolari e a caccia di una quota da sogno.

“La cosa migliore del tennis è che non puoi giocare con l’orologio. Non puoi andare in vantaggio e rallentare il gioco. Devi trovare un modo per concludere”. Andre Agassi.

Andre Agassi

 

Under/Over set

Così come nel calcio con i goal e nel basket con i punti, la giocata “Under/Over” è possibile anche nel tennis. Il vantaggio di questa tipologia di scommessa sta nella facilità con cui si possono reperire statistiche pertinenti.

Si tratta di indovinare se il numero di giochi all’interno del set supererà o meno una data cifra. Le soglie su cui in genere si scommette di più sono il 21.5 per gli incontri interi e il 9.5 per il singolo set.

Cosa avviene in caso di ritiro? Se uno dei due tennisti abbandona la sfida prima che la soglia sia stata raggiunta, la scommessa viene rimborsata. Al contrario, le scommesse vengono decretate rispettivamente vincenti e perdenti se la soglia è già stata superata.

 

Under/Over singolo giocatore

La scommessa funziona come l'”Under/Over set”, ma si riferisce al numero di giochi vinti nella partita da un singolo atleta.

 

Handicap

Questa è una scommessa sul tennis che spesso permette di alzare la quota del favorito. Si applica sulla somma dei giochi vinti dai tennisti durante un intero incontro. Come si calcola l’handicap? Una volta calcolata la somma dei set, bisogna sottrarre al favorito l’handicap indicato dal bookmaker attraverso il numerino indicato dallo stesso book.

Così come nel calcio, è previsto il pareggio. Prendendo ad esempio Juventus (1) – Cagliari, la “X” con Handicap sta a indicare che la Juventus vincerà con non più di un goal di scarto. L’handicap più diffuso nel tennis è il +5.

pronostici tennis favorito
Per alzare la quota del favorito nel tennis si ricorre spesso alla scommessa con handicap

Questa scommessa permette di puntare sui favoriti, ma a quote un po’ più alte rispetto alla giocata classica sul vincente.

 

Risultato esatto

Le opzioni di scommessa sul risultato esatto incontro per una gara da tre set, sono 2-0, 2-1, 0-2 o 1-2. In caso di ritiro e abbandono della gara, solitamente la scommessa piazzata viene rimborsata.

 

Tie-break Sì/No

Scommessa interessantissima. Si tratta di azzeccare se il vincitore di uno dei set della sfida sarà deciso tramite un tie-break oppure no. Insomma, se di fronte ad una gara avete la sensazione che si giocherà in equilibrio o magari credete che uno dei tennisti, seppur favorito, offrirà una vittoria sudatissima alla Rocky Balboa… Allora provateci.

Sul web qualche statistica utile non manca. I numeri si riferiscono al passato, ma sapere ad esempio che Roger Federer è il tennista che ha vinto più tie-break nella storia potrebbe non garantirti la schedina vincente, ma magari potrebbe illuminarti e suggerirti di non puntare sulla giocata “tie-break no”.

 

Modalità primo o ultimo punto

Questa scommessa è rivolta a chi è davvero molto competente oppure, al contrario, a chi vuole provare un colpo di fortuna. Si tratta di azzeccare la modalità con cui sarà segnato il primo o l’ultimo punto di una data sfida. Le opzioni tra cui scegliere sono indicate dal bookmaker.

 

1X2 Ace

Nel tennis l’ace è il servizio che tocca terra nell’apposita area senza avere contatto con la rete né essere toccato dalla racchetta o dal corpo dell’avversario. Se il tennista che avrà collezionato più ace coincide con quello su cui abbiamo puntato, la scommessa è vinta.

Le statistiche pertinenti non mancano e qualcuno non perde occasione per ricordarlo.

La differenza fra me e Guy Forget? Lui faceva ace sul 15-0 , io sul 30-40″. Boris Becker

boris becker

 

1X2 doppi falli

È un tipo di puntata anche questa ideale per quegli scommettitori competenti in materia tecnica. Si tratta di azzeccare chi tra i due tennisti, sbaglierà il maggior numero di servizi regalando il punto all’avversario. Per questa scommessa, è possibile puntare sulla “X” finale.

 

Doppio risultato

Si tratta a tutti gli effetti di una “Combo”. Si tratta di azzeccare se il vincente del primo set coinciderà con il vincente finale. Così come in altri sport, anche nel tennis esistono atleti che tendono ad uno specifico atteggiamento psico-tattico tendente a ripetersi in vari incontri.

Se le combinazioni tecniche, tattiche, atletiche e statistiche pre gara vi allettano, provateci. Si tratta di un tipo di bet per veterani delle scommesse sportive!

 

Antepost: vincente torneo

Semplice, semplicissimo! Se avete le idee chiare su chi si aggiudicherà il titolo o semplicemente, a fine Roland Garros vi piacerebbe un sacco vantarvi di averlo detto… Puntate sul vostro outsider preferito! Così che a fine torneo potrete fare tutti i dispetti che vorrete ai vostri amici appassionati di tennis.

 

Antepost: passaggio turno

Questa sì che una scommessa antepost davvero invitante. Per chi è competente, è possibile cogliere occasioni a quote più che intriganti. Rispetto alla giocata “Vincente torneo”, l’indice di rischio in teoria si abbassa in modo direttamente proporzionale al fatto che non sarà necessario azzeccare tutta l’evoluzione del tabellone. Sempre che la scommessa sul “Vincente torneo” non venga piazzata a ridosso della finale, e in tal caso, a quota sicuramente più bassa.

“È uno sport crudele. Ti trascina per cinque lunghi set in una finale e poi ti lascia sconfitto” Roger Federer

roger federer

 

Vincente punto

Ed infatti, le scommesse sul live tennis a volte, bisogna dirlo, sono davvero intriganti. La scommessa “Vincente punto” richiede di indovinare chi dei due tennisti firmerà il prossimo punto. In tal caso le statistiche pre gara sono interessanti, ma la capacità di saper leggere i momenti della sfida o almeno i picchi di adrenalina e di forma di uno dei due concorrenti possono essere molto utili per piazzare la scelta migliore.

“Quasi tutti quelli che amano il tennis e seguono i tornei maschili in televisione avranno sperimentato, negli ultimi anni, uno di quelli che potrebbero essere definiti Federer Moments. Ci sono delle volte, quando guardi giocare il giovane tennista svizzero, in cui la mascella scende giù, gli occhi si proiettano in avanti ed emetti suoni che inducono il coniuge nell’altra stanza a venire a vedere se ti è successo qualcosa. Questi Federer Moments sono ancora più intensi se hai abbastanza esperienza diretta di gioco da comprendere l’impossibilità di quanto gli hai appena visto fare”. David Forster Wallace

 

Vincente set

Se sei in grado di interpretare e riconoscere i segni di cedimento, rifiatamento o riscossa di un atleta, questa è la giocata che fa per te. Servono competenze tecniche, ma anche una certa sensibilità psicologica. Si tratta di una scommessa che fa riferimento a momenti specifici della sfida.

Se uno dei due tennisti non sta vincendo, magari non vincerà, ma se negli ultimi minuti ha messo in fila già qualche punto, puoi provarci! Con calma e sangue freddo puoi puntare sulla tua capacità di interpretare i nervi altrui.

“Nel tennis ti trovi mille volte indietro, 5-4, 6-5, ma devi lottare, diventare ancor più aggressivo, non avere paura…”. Rafael Nadal

vincente set nadal

 

Vincente gioco

Chi vincerà un prossimo gioco specifico. Questa giocata richiede un minimo di competenza in più, che però, nell’ottica di una live bet sul tennis, può offrire il vantaggio di presentare quote molto intriganti. Attenti ai ritmi di questo sport perché potrebbe rendere entusiasmante, ma allo stesso tempo, frenetico e poco consapevole il tuo approccio alle scommesse live.

 

La morale sulle scommesse sul tennis

Il tennis è uno sport che come le corse dei cavalli, appassiona facilmente gli spasimanti della scommessa sportiva. Prima di scommettere è utile guardare le statistiche, che per questo sport presentano un’utilità maggiore rispetto a quelle sul calcio. Le variabili tecniche, tattiche, atletiche e soprattutto psicologiche, vanno moltiplicate per due e non per 22 atleti.

Dunque, la cosa più utile da fare è di approfittare del tennis in ottica betting, ma senza cedere alla tentazione di credere alla favola dei pronostici sicuri. Per quanto riguarda il live bet invece, così come per i tennisti stessi, si tratta di un gioco fatto innanzitutto di tempi.

“La vita, come il tennis, è questione di tempi. Se arrivi in tempo sulla palla, questa approda facilmente nell’altra metà campo, ma se sei in ritardo tutti i tuoi sogni si incaglieranno in una semplice rete”. Anonimo

Attento però a non arrivare troppo presto!