Guida alla scommessa Multigol

93
scommessa multigol

A quali tipster interessano i Multigol?

Ecco la guida ad una tipologia di scommessa sul calcio che offre spunti interessanti sia agli amanti delle quote alte che ai ricercatori di quote utili a fare bonus. Il Multigol infatti, a seconda degli scarti che prevede, offre quote e percentuali di difficoltà teoriche molto diverse tra loro.

 

Cos’è il Multigol

La scommessa “Multigol” è un tipo di scommessa che richiede di pronosticare la somma dei goal realizzati da una o da entrambe le squadre di calcio nell’arco dei 90 minuti regolamentari di una partita di calcio. Attenti a non confonderla con la scommessa UNDER / OVER. Infatti, con il Multigol non si pronostica il numero esatto di goal segnati, essa richiede di prevedere se il numero di goal segnati in un incontro rientrerà in un preciso intervallo di reti.

 

Come funziona la scommessa Multigol

Abbiamo detto che le quote offerte per questa tipologia di scommessa variano tantissimo in base allo scarto di goal determinato e infatti, la quota aumenta in modo direttamente proporzionale al restringersi dell’intervallo di goal da centrare. In pratica, più l’intervallo di goal da centrare è ampio, più è bassa la quota; più l’intervallo di goal da pronosticare è stretto e più è alta la quota. Ecco spiegato perché la scommessa Multigol piace a tutti!

Esempi di Multigol

Proviamo subito a fare degli esempi concreti, in modo da definire subito in modo inequivocabile la scommessa Multigol. Prendiamo come riferimento il seguente evento e il suo rispettivo risultato finale: Lazio – Napoli 3-0. In tal caso ad esempio, sia il Multigol 1-3 che il Multigol 2-3 (in genere entrambe ben quotate) saranno vincenti. Questo perché il numero di reti segnate nella partita è stato compreso tra un minimo di uno e un massimo di tre.

Facciamo un altro esempio: Roma – Sampdoria 3-1. Per questo esempio elenchiamo tutte le possibilità di successo in modo tale da escludere qualsiasi dubbio.

 

I Multigol vincenti con un risultato finale di 3-1

  • MULTIGOL 1-4
  • MULTIGOL 1-5
  • MULTIGOL 2-4
  • MULTIGOL 2-5
  • MULTIGOL 2-6
  • MULTIGOL 3-4
  • MULTIGOL 3-5
  • MULTIGOL 3-6
  • MULTIGOL 4-5
  • MULTIGOL 4-6

 

I Multigol perdenti con un risultato finale di 3-1

  • MULTIGOL 1-2
  • MULTIGOL 1-3
  • MULTIGOL 2-3
  • MULTIGOL 5-6

 

Multigol: tipologie di scommessa

Cosa significa Multigol 1-2: per questa scommessa, il totale delle reti messe a segno dalle due squadre dovrà essere minimo di una e massimo due; va da sé che la quota sia molto alta!

Cosa significa Multigol 1-3: all’interno di questo ventaglio di opzioni possibili, il totale delle reti messe a segno dovrà essere pari ad un minimo di uno e un massimo di tre.

Cosa significa Multigol 1-4: questa è una delle scommesse multigol meno quotate data l’ampiezza dell’intervallo. Il totale delle reti messe a segno dai due team infatti, dovrà essere minimo di uno e non dovrà superare i quattro goal complessivi.

Cosa significa Multigol 2-3: dato l’intervallo strettissimo, questa è una delle scommesse Multigol più quotate. Il totale delle reti infatti, dovrà essere minimo di due, ma non dovrà superare le tre.

Cosa significa Multigol 2-4: il totale delle reti messe a segno dalle due squadre dovrà essere minimo di due e massimo di quattro.

Cosa significa Multigol 2-5: per questa scommessa il totale delle reti segnate dalle due compagini dovrà essere compreso tra un minimo di due e un massimo di quattro.

Cosa significa Multigol 2-6: questa scommessa risulta vincente se il numero di reti complessivo sarà compreso tra due minimo e sei massimo.

 

Il Multigol Casa

Quando si punta sul Multigol Casa si scommette sulla somma dei goal che realizzerà solo la squadra ospitante nell’arco dei 90 minuti regolamentari. Anche per questo tipo di scommessa, la quota varia al restringersi o all’ampliarsi dello scarto di goal tra il numero minimo e il numero massimo di reti su cui si sceglie di puntare.

Quando conviene puntare sul Multigol Casa? Soprattutto quando si è alle prese con squadre che tendono ad avere un atteggiamento differente tra casa e trasferta. Infatti, così come ci sono squadre che per il loro atteggiamento contropiedista, faticano a segnare in casa, così ci sono squadre che danno il meglio di sé davanti al proprio pubblico.

Prendiamo come modello la Juventus di Allegri nella stagione 2018/2019. Se in trasferta si concedeva il lusso di giocare male (come spesso sottolineato dallo stesso Adani) per risparmiare forze in ottica Champions, allo Stadium si comportava diversamente.

via GIPHY

I tifosi bianconeri pretendevano non solo il risultato, ma anche la prestazione casalinga, ne conseguiva che la Juventus segnava più in casa (spesso in media tra uno e quattro goal), piuttosto che in trasferta. Eppure, tra le cinque squadre campioni dei Top 5 Campionati europei dell’anno scorso, è stata proprio la Juventus la squadra che ha offerto la differenza minima tra reti segnate in casa e reti in trasferta. Date un’occhiata alle capolista estere!

Reti segnate dalla Juventus (Serie A 2018/2019)

  • In casa: 39
  • In trasferta: 31

Reti segnate dal Barcellona (Liga 2018/2019)

  • In casa: 51
  • In trasferta: 39

Reti segnate dal Bayern Monaco (Bundesliga 2018/2019)

  • In casa: 49
  • In trasferta: 39

Reti segnate dal Manchester City (Premier League 2018/2019)

  • In casa: 57
  • In trasferta: 38

Reti segnate dal PSG (Ligue 1 2018/2019)

  • In casa: 63
  • In trasferta: 42

 

Il Multigol Ospite

La tipologia di scommessa è identica a quella del Multigol Casa, solo che si riferisce all’intervallo di goal messi a segno dalla squadra che gioca in trasferta. Ci sono squadre che lontano dalle proprie mura, tendono a segnare meno goal che in casa, altre segnano addirittura più reti in trasferta che davanti ai propri tifosi.

Le motivazioni sono spesso di natura tattica. Solitamente, appartengono a questa categoria di squadre quelle incapaci di gestire psicologicamente la pressione di giocare in casa oppure quelle incapaci di gestire tatticamente il possesso del pallone. Le squadre contropiediste infatti, tendono a segnare più facilmente fuori. Nella Serie A 2018/2019, un esempio è stato il Parma di Mr. D’Aversa e soprattutto del contropiedista doc Gervinho.

via GIPHY

 

Il Multigol Casa / Ospite con Altro

La dicitura Multigol Altro indica il mancato verificarsi del totale di reti compreso nella fascia indicata dalla scommessa. Ad esempio, un Multigol 1-3 Gol Casa Altro risulterebbe vincente nel caso in cui la squadra di casa non dovesse segnare nessuna rete oppure un minimo di quattro reti. Si tratta di una tipologia di scommessa di solito molto quotata proprio perché difficile da centrare oltre che da decifrare.

 

Multigol Primo Tempo (1T)

Si tratta di una scommessa sul numero di goal siglati nei primi 45 minuti. Quando conviene la giocata Multigol Primo Tempo? Solitamente quando una squadra tende ad esibire, più o meno costantemente, atteggiamenti diversi tra primo e secondo tempo.

Dove recuperare le informazioni utili? Le statistiche sui Multigol potreste recuperarle anche dal preview che ogni settimana Eurosport pubblica raccogliendo per ciascuna partita le voci statistiche più interessanti della giornata.

 

Multigol Secondo Tempo (2T)

È la scommessa che fa riferimento al numero di goal siglati nel secondo tempo. I range di goal, anche in questo caso, sono da 1 a 4 e abbracciano tutte le combinazioni tra loro possibili (ad es. 1-2 gls, 1-3 gls, 2-4 gls ecc.).

 

Combo + Multigol

Qui il discorso si fa davvero invitante, specie per i tipster più appassionati. La Combo + Multigol è una delle scommesse sul calcio più articolate, ma spesso anche più convenienti in termini di quote. La scommessa Combo + Multigol permette di combinare un Esito Finale o una Doppia Chance con un Multigol; per gli appassionati di statistiche sul betting, il materiale non manca e spesso offre sul piatto proporzioni tra rischio e quota piuttosto intriganti.

 

Quando scommettere sul Multigol

Sono principalmente due i casi in cui risulta interessante puntare su questo tipo di pronostico. Innanzitutto quando si ha voglia di provare a beccare pronostici ad una quota che oscilli tra l’1.20 e l’1.30. Per questo genere di puntata, la scelta più solita è quella che ricade sul Multigol 1-4, che in tal caso, rappresenterà un’ottima alternativa all’Under 4.5, qualora si pensi che almeno una rete verrà messa segno. Nella fattispecie, il Multigol 1-4, a sua volta, sembra molto utile soprattutto per due tipologie di partita:

  1. gli scontri diretti di alta, media e bassa classifica, che secondo voi difficilmente finiranno 0-0
  2. i testa coda tra big e matricole, a patto che entrambe le squadre si distinguano per un tipo di calcio molto attento e conservativo sul piano difensivo

L’altro caso in cui potrebbe convenire scommettere sul Multigol è quello che ha reso questa tipologia di pronostico un successo e cioè quando si ha in mente un Under o un Over, ma si preferisce alzare la posta in palio; in tal caso, molti pronosticatori puntano sul restringimento dell’intervallo di goal minimo e massimo. Sì, il Multigol nasce per essere una valida alternativa a Under e Over!

 

Come scommettere sul Multigol

Sicuramente il fiuto può essere d’aiuto, ma il consiglio è quello di puntarci comunque dopo uno studio prepartita. Vediamo insieme le principali lenti di ingrandimento utili ad individuare sul palinsesto una possibile partita da Multigol.

 

La chiave atletica

Restringere l’intervallo soprattutto quanto al numero di reti massimo, può essere utile ad esempio quando si pronostica la big di un campionato mentre è impegnata contro una matricola. Se la big arriva alla partita spuntata, con pochi attaccanti disponibili oppure in un momento di calo atletico oppure subito dopo o subito prima una partita ben più importante, potrebbe risultare conveniente restringere l’intervallo, riducendo il numero massimo di goal previsto.

 

La chiave tecnica

Al contrario, meglio allargare lo scarto e il numero massimo di goal previsto quando faccia a faccia, si ritrovano in un momento psico-fisico simile due squadre, che però presentano tra loro una differenza tecnica abissale. Chissà quante volte nella Ligue 1 2018/2019 sarebbe convenuto puntare sulla Multigol 2-6 o meglio ancora 3-6 del PSG? Ecco, in questi casi, meglio provare ad aumentare anche il numero minimo di goal su cui scommettere.

via GIPHY

 

La chiave tattica

Due squadre guidate da allenatori che preferiscono un calcio speculativo, difficilmente offriranno partite molto aperte; al contrario, quando ad affrontarsi sono due allenatori molto offensivi, che prediligono ad esempio linee di difesa molto alte e verticalizzazioni continue, assisteremo sicuramente ad una sfida ricca di goal.

È chiaro anche che l’analisi tattica va comunque fatta tenendo presente le diverse tipologie di partita e competizione. Capita infatti che anche un allenatore particolarmente offensivo ponga maggiore attenzione alla fase difensiva proprio in quelle partite di Champions da dentro o fuori, in cui tensione emotiva e attenzione tattica la fanno da padrone.

 

La chiave statistica

Le statistiche sul Multigol, soprattutto su quelle che prevedono gli intervalli più ampi, mostrano tendenze statistiche, la cui costanza non va per niente snobbata in chiave schedine studiate. I siti web che si occupano di calcolare statistiche sul betting hanno già aperto gli occhi e per servizi fatti a puntino, ci sono i soliti cartacei di settore.

Vi ricordiamo inoltre che nel palinsesto di Marathonbet è sempre possibile trovare, nella scheda di ogni partita, tutti i dati statistici e gli storici utili per effettuare una scommessa multigol ‘studiata e consapevole’.

 

La chiave psicologica

Tenete sempre in conto che in campo ci vanno gli uomini e non i numeri. Quindi è chiaro che il quadro statistico di ogni partita va interpretato attraverso le lenti di ingrandimento umaniste sopra citate. I periodi di calo e di forma psico-fisica capitano a tutte le squadre nell’arco di una stagione, è bene adattarsi, soprattutto quando si ha la passione di seguire il campionato molto da vicino.

Un esempio? Se una big particolarmente forte in attacco, in un gran periodo di forma, affronta una matricola poco solida e per giunta in periodo di calo, meglio aprire il ventaglio della Multigol e superare la quota massima di 4. In tal caso, potrete scegliere invece di lasciare il numero minimo fermo a uno solo se avrete voglia di accontentarvi di una quota modesta.

“Dove non c’è gusto non c’è perdenza, chi si accontenta gode e io sto godendo” Lino Banfi da Al Bar dello Sport

Lino Banfi al Bar dello Sport

 

La recensione sulla scommessa Multigol

Caratteristica Recensione
Varietà di quote OTTIMA
Disponibilità di statistiche DISCRETA
Affidabilità statistica BUONA
Frequenza sui palinsesti SUFFICIENTE
Facilità di studio SUFFICIENTE