Uefa Nations League, il Portogallo cerca la vittoria

223

Domenica 9 giugno, alle ore 20.45, Portogallo e Olanda, si giocheranno la vittoria della Uefa Nations League. Le due squadre arrivano da due semifinali belle e combattute. Le due nazionali sconfitte, Svizzera e Inghilterra, invece si giocheranno nel pomeriggio la finale per un terzo posto, che porterebbe nelle casse della nazione vincitrice, un ottimo assegno come premio di consolazione.

Prima semifinale: Ronaldo porta in finale il Portogallo

La prima semifinale ha visto affrontarsi Portogallo e Svizzera. La partenza della Svizzera è stata inaspettata, solo la bravura di Rui Patricio, ha evitato una rete degli elvetici, prima con Shaqiri, e poi con Seferovic, che ha mancato un goal già fatto. Ma da quel momento inizia lo show di Cristiano Ronaldo, che prima sbaglia un tiro semplice, ma che poi al 25° con un missile batte il portiere. La Svizzera comunque non si ferma ed al 43° manca il pareggio sempre con Seferovic che di testa scheggia la traversa. Il secondo tempo inizia nel segno della Var: Zuber viene atterrato in area da Semedo, l’arbitro non concede il rigore, l’azione continua con un intervento di Schaer all’interno dell’area opposta. A quel punto l’arbitro, richiamato a vedere le immagini Var, vola a controllare e dopo qualche minuto assegna il calcio di rigore alla Svizzera. Rodriguez realizza il meritato pareggio, ma dopo alcune azioni pericolose degli elvetici, Ronaldo decide che la partita non deve arrivare ai supplementari, ed in 2 minuti, 88°e 90°, realizza due goal uno più bello dell’altro.

Seconda semifinale: l’Olanda supera nel finale l’Inghilterra

L’Olanda, dopo i tempi supplementari, è riuscita a superare l’Inghilterra e a raggiungere il Portogallo in finale. Gli Orange erano partiti sfavoriti anche per chi si è divertito a fare pronostici su Marathonbet, e hanno subìto il vantaggio degli inglesi, al 30° del primo tempo con un rigore di Rashford, guadagnato dallo stesso attaccante. L’Olanda di Koeman ha pareggiato proprio con De Ligt, che si è riscattato dal fallo che aveva causato il rigore, con un colpo di testa sul primo palo in un’azione da calcio d’angolo. Dopo l’1-1 nei tempi regolamentari, a regalare la finale agli olandesi durante i supplementari è l’autorete di Walker, dopo un clamoroso pasticcio della difesa inglese. Nel finale il 3-1 viene fissato da Promes, che ha approfittato di un disimpegno sbagliato della retroguardia inglese.

Portogallo e Inghilterra favoriti nelle due finali

Sulla lavagna di Marathonbet le favorite per la vittoria erano Portogallo e Inghilterra. Dopo aver visto però i risultati delle due semifinali, i pronostici pendono adesso per Ronaldo e compagni.