Un Super Sunday all’italiana con Roma vs Lazio e Napoli vs Juventus

Due classici del calcio italiano che avranno molto da dire

33
Una domenica di calcio all’insegna del derby romano e di Napoli-Juve

Due sfide a dir poco infuocate ci attendono in questa fredda domenica di fine gennaio

Il countdown è iniziato già da alcuni giorni ormai: domenica 26 gennaio, a partire dalle ore 18:00 e fino alle 22:40 circa, non prendete impegni perché lo spettacolo del calcio nostrano è lieto di potervi offrire due match a dir poco infuocati come Roma vs Lazio e Napoli vs Juventus.Questo freddo “Super Sunday all’italiana” di fine gennaio lo sarà solo a livello climatico poiché le mirabolanti imprese di fuoriclassecome Dzeko, Immobile, Insigne e Ronaldo, tanto per citare alcuni, riscalderanno certamente il nostro sensibile animo pallonaro. Gli incroci tra questi top club di Serie A non possono definirsi semplicementegare di campionato come le altre:in palio non ci sono solo i 3 punti, bensì l’onore. Il derby romano ad esempionon è,banalmente,un match tra Lazio e Roma, ma un evento con la e maiuscola: vincere significa “regnare” su Roma per tutto il girone, perdere vuol dire invece“macchiarsi di infamia” davanti al proprio popolo assiepato sugli scrannidello stadio Olimpico. Allo stesso modo l’incontro tra la Vecchia Signora e gli Azzurri rassomiglia a un duello nel duello: oltre ai calciatori che si batterannosul terreno di gioco, ci saranno due tifoserie, che non si sono mai amate, che si sfideranno a suon di sfottò al fine di incitare i propri beniamini prima di tutto a non perdere contro il nemico giurato, ed in seguito ad ottenere punti utili per il prosieguo delcammino. Al di là delle “schermaglie” sportive -accettabili solamente se rimangono nell’alveo di divertenti prese in giro -che cosa dobbiamo aspettarci da Roma-Lazio e Napoli-Juventus?

Una stracittadina romana molto equilibrata

La stracittadina romana sarà, a nostro avviso, molto equilibrata. L’ottimo campionato fin qui disputato dalla Lupa e dall’Aquila, entrambe vicine di casa nelle zone nobilissime di alta classifica, fa pensare che ne vedremodelle belle, senza tuttaviache vi sia una netta predominanza in campo di una squadra rispetto ad un’altra. Affermiamo ciò poiché i valori tecnici di Roma e Lazio sono tra loro similari: entrambe le formazionidispongono infatti di ottimi giocatori in tutti i reparti -difesa, centrocampo e attacco-in grado dicambiare l’esito del match in qualunque momento. Certo, l’inarrestabile Lazioarriva“carica a mille” all’appuntamento di domenica grazie ai 5 goal rifilati alla Sampdoria, 3 dei quali dello strepitoso Re dei Bomber Immobile, ma anche la Roma, dopo i 3 goal segnati al Genoa, non è da meno. Le premesse per assistere ad uno spettacolo con i fiocchici sono tutte.

Ex prime e seconde classificate a confronto

Fino a non molto tempo fa Napoli-Juventus era sinonimo di sfida scudetto poiché tali squadre occupavano, spesso e volentieri, rispettivamente la seconda e la prima posizione della classificadi Serie A. Oggi, sebbene le cose siano un po’ cambiate a causa della crisi senza fine in termini di risultati deipartenopei – l’ennesima sconfitta stavolta contro la Fiorentina ha creato non poco imbarazzo all’interno dell’ambiente napoletano – siamo sicuri chela voglia di primeggiare da parte del Ciuccio ed il desiderio di ottenere (i soliti) 3 punti pesantissimi da parte della Vecchia Signorasproneranno i protagonisti in campo a dare tutto.I bianconeri proveranno a fare la loro solita partita, fatta di possesso palla e trame ragionate, mentre gli azzurri all’inizio attenderanno (spaventati?) l’avversario,per poi cercare di colpirlo in contropiede grazie a Insigne e Callejon. Se il team di Gattuso proverà a minimizzare i tanti errori di distrazione che hanno portato ad altrettanti goal subiti (vedi match contro l’Inter), ci saranno le possibilità per tentare di fermare la corsa di Ronaldo e compagni. Diversamente, un atteggiamento molle e compassato potrebbe aprire lo spazio per una vera e propria debacle azzurra, l’ennesima di questo 2020.


Comunque vada: emozioni a non finire!

Il derby romano, così come il big match Napoli vs Juventus, un tempo vero e proprio scontro al vertice, sono due appuntamenti assolutamente da non perdere per gli amanti del calcio nostrano fatto di situazioni imprevedibili. Queste due gare dall’esito piuttosto incerto, sebbene la storia recente in termini di risultati positivipossa far pensare il contrario, ci offriranno emozioni a non finire. Un colpo di testa di Dzeko, una giocata di Dybala, un guizzo di Correa, una sponda di Milik, e potremmo così continuare, possono facilmente cambiare il destino di Roma-Lazio e Napoli -Juventus.


Saranno solo 3 punti ma pesantissimi

Queste gare di livello mettono in palio solo 3 punti mapesantissimi: chi si intende di calcio, o segue levicissitudini legate al pallone, è a conoscenza del fatto che battere una big significa aggiungere benzina nuova nel motore della propria “fuoriserie”.A quale squadra non farebbe comodo in questa parte della stagione?