Riflettori a San Siro su Inter-Juventus

52

La settima giornata del campionato di Serie A ci regala la sfida a San Siro tra le prime due della classe: Inter e Juventus. Dopo anni, la corsa allo Scudetto è passata da due a tre: considerando sempre un valido pretendente anche il Napoli.

Per chi vuole cimentarsi nel fare pronostici su marathonbet.it, la Juventus arriva dalla vittoria casalinga contro la Spal e dal successo in Champions contro il Leverkusen. La squadra di Conte, dopo le 6 vittorie in campionato, ha subito la legge del Camp Nou contro il Barcellona, facendosi rimontare da 0-1 a 2-1.

Il Napoli, dopo il mezzo passo falso in Champions, sarà ospite del Torino, in un incontro “trappola” perché il Toro in casa contro le grandi ricorre sempre alla solita grinta calcistica che ben lo contraddistingue.

La “bella” Atalanta dovrà rifarsi dalla sfortunata partita di Coppa, ospiterà il Lecce che sulla carta parte sfavorito.

Allo stadio Marassi gli occhi saranno puntati sulla panchina rossonera: Giampaolo è all’ultima spiaggia, se non vince verrà quasi sicuramente sostituito. Non sarà facile fare punti sul campo del Genoa, che naviga in brutte acque, ed una sconfitta potrebbe generare un cambio in corsa anche alla guida della panchina rossoblu.

Le due squadre romane, dopo le rispettive vittorie dell’ultimo turno, possono replicare con partite abbordabili contro Cagliari e Bologna.

Inter e Juventus sono le uniche ancora imbattute, mentre ci sono ben 10 club che non hanno ancora pareggiato in questo campionato.

Gli attacchi più prolifici sono quelli di Atalanta e Napoli, con 15 gol realizzati, mentre Milan e Sampdoria chiudono questa speciale graduatoria, avendo siglato fino ad ora soltanto 4 gol.

La difesa meno battuta è quella dell’Inter con 2 soli gol subiti, quella più perforata è invece la retroguardia della Sampdoria con ben 14 gol incassati.

Con questi ingredienti si prospetta un turno tutto da gustare!