Calcio femminile, partono i Campionati Mondiali

117

Prendono il via a Parigi i Campionati Mondiali di calcio femminile. Torneo che, nato nel 1991, è arrivato all’ottava edizione, i campioni in carica sono gli Stati Uniti che si sono aggiudicati la manifestazione per ben tre volte. Segue la Germania con due vittorie, una a testa per Norvegia e Giappone.

Attualmente la fase finale prevede la partecipazione di 24 squadre che si daranno battaglia in due fasi: una fase a gironi, seguita da una griglia ad eliminazione diretta. Nella fase a gironi le 24 squadre sono suddivise in 6 gruppi da 4 ciascuno e si affrontano in un girone all’italiana. Le prime 2 classificate di ogni gruppo e le 4 migliori tra le terze, si qualificano alla fase successiva, per un totale di 16 squadre che proseguono il loro cammino. La fase ad eliminazione diretta si svolge in gara unica con la possibilità, in caso di pareggio dopo i tempi regolamentari, di tempi supplementari ed eventualmente rigori. Il fattore campo potrebbe essere determinante, infatti la Nazionale francese, arriva da due quarti di finale nelle ultime edizioni, ed ora con il supporto del suo pubblico, può trovare il giusto entusiasmo e conquistare il trofeo.

Per chi si cimenta a fare pronostici su Marathonbet, infatti la favorita è proprio la Francia, davanti agli USA e alla Germania, che ha vinto gli ultimi Giochi Olimpici. Segue questo terzetto, l’Inghilterra, selezione allenata da Phil Neville, che punta a migliorare il terzo posto dell’ultima edizione.

Questa volta partecipa anche l’Italia, allenata da Milena Bertolini. Le Azzurre tornano a giocare la fase finale dopo ben 20 anni, sulla lavagna di Marathonbet, però sono solamente outsider. La miglior prestazione italiana nella storia dei Mondiali femminili è la qualificazione ai quarti di finale, centrata nella prima edizione del 1991.

La nostra nazionale si trova nel Girone C, insieme all’Australia, una delle possibili sorprese, il Brasile e la Giamaica.

I GIRONI

Gruppo A: Francia (paese ospitante), Sud Korea, Norvegia, Nigeria
Gruppo B: Germania, Cina, Spagna, Sud Africa
Gruppo C: Australia, Italia, Brasile, Giamaica
Gruppo D: Inghilterra, Scozia, Argentina, Giappone
Gruppo E: Canada, Camerun, Nuova Zelanda, Olanda
Gruppo F: Stati Uniti (Campioni in carica), Tailandia, Cile, Svezia

IL CALENDARIO DEL GIRONE C

Domenica 9 giugno
Gruppo C: Australia – Italia (13:00, Valenciennes)
Gruppo C: Brazil – Giamaica (15:30, Grenoble)

Giovedì 13 giugno
Gruppo C: Australia – Brasile (18:00, Montpellier)

Venerdì 14 giugno
Gruppo C: Giamaica – Italia (21:00, Reims)

Martedì 18 giugno
Gruppo C: Giamaica – Australia (21:00, Grenoble)
Gruppo C: Italia – Brasile (21:00, Valenciennes)