Formula 1, la Ferrari cerca la vittoria a Monza dopo 9 anni

83

A una sola settimana dal Gran Premio di Spa, che ha visto la prima vittoria stagionale della Ferrari con Leclerc, la Formula 1 torna in pista per l’atteso Gran Premio d’Italia, valido per il Mondiale 2019. Sarà la 14° gara delle 21 in calendario questa stagione, e si terrà nello storico Autodromo nazionale di Monza.

L’ultima sfida, disputata in Belgio, ha visto Charles Leclerc conquistare il primo successo in carriera davanti alle Mercedes di Lewis Hamilton e di Valtteri Bottas. Un successo cercato sin dall’inizio di stagione, quello del pilota monegasco, bravo a centrare prima una pole il sabato e impeccabile la domenica, resistendo al finale attacco di Hamilton. Buona prestazione anche dell’altro ferrarista, Sebastian Vettel, quarto classificato, ma fondamentale nel difendere il primato del compagno durante tutto il percorso. La vera sorpresa dell’ultima gara è Alexander Albon, autore di un ottimo debutto in Red Bull coronato dal quinto posto finale. Per chi vuole cimentarsi nel fare pronostici sulla lavagna di Marathonbet, è probabile che, dopo aver trovato la prima vittoria stagionale, la Ferrari cercherà di tornare al successo a Monza dopo nove anni.

 

Il circuito

Il circuito dell’Autodromo nazionale è lungo 5.793 metri, suddivisi in 11 curve, ed è stato inaugurato nel 1922. Nel corso degli anni, ha subito numerose modifiche volte a ridurne la velocità. Il GP di Monza è sempre stato presente nel calendario di Formula 1, con la sola eccezione del 1980, ospitando in tutto 68 edizioni, record per un singolo tracciato.

 

I piloti

Il pilota più vincente è Michael Schumacher con 5 successi conquistati in carriera, tutti con la Ferrari. Il campione tedesco condivide tale primato con Lewis Hamilton, mentre l’unico altro pilota in attività a vincere sul circuito è stato Sebastian Vettel, nel 2008, 2011 e nel 2013.

 

Le scuderie

Per quanto riguarda le scuderie, il record di trionfi appartiene alla Ferrari (18), seguita da McLaren (10) e Mercedes (7). Tuttavia, la casa di Maranello è a digiuno dal 2010, anno dell’ultima vittoria casalinga con Fernando Alonso.

 

La classifica

Lewis Hamilton è al comando della classifica piloti, lanciato verso la conquista del sesto titolo grazie ai suoi 268 punti, secondo a distanza il compagno di scuderia Valtteri Bottas, con 203 punti, terzo Max Verstappen, con 181 punti. A seguire troviamo i piloti della Ferrari, Sebastian Vettel (169) e Charles Leclerc (157).

 

Nella classifica costruttori la Mercedes è sempre al comando con 471 punti, mentre la Ferrari con 326 punti ha allungato sulla Red Bull, che segue con 254 punti.

 

IL PROGRAMMA

Sabato 7 settembre

Ore 12: Prove Libere 3

Ore 15: Qualifiche

Domenica 8 settembre

Ore 15.10: Gara (trasmessa in diretta in chiaro anche su Tv8)